martedì 23 luglio 2019
menu
In foto: E' partita ieri sera 'Non buttare via la tua vita in un bicchiere', campagna di sensibilizzazione contro l'abuso di alcol voluta dal segretario di Stato alla Cultura di San Marino, Romeo Morri, e dalla Provincia di Rimini.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 26 ago 2010 09:17 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’iniziativa vedrà la distribuzione gratuita di 40.000 etilotest in tutti i luoghi di aggregazione giovanile e ha preso il via proprio da un locale storico della Riviera, il ‘Rose & Crown’ di Rimini. “Non buttare la tua vita in un bicchiere” vuole affrontare “un problema serio – ha detto l’assessore provinciale alla Mobilità, Vincenzo Mirra – L’abuso di alcol oggi vede sempre più giovani e sempre più donne coinvolte”. “Non sono solo i giovani ad essere coinvolti dal problema – è intervenuto il presidente della provincia, Stefano Vitali – L’uso consapevole dell’alcol deve avvenire ad ogni età. Dobbiamo puntare all’educazione senza avere paura del mondo della notte, dei locali, ma dobbiamo avere paura se i nostri giovani non conoscono e non affrontano le cose in maniera consapevole”.
Alla campagna ha aderito Richard Di Angelo, gestore del ‘Rose & Crown’ e presidente della Confcommercio provinciale, che ha evidenziato come negli anni la vendita di alcolici sia diminuita, ma che a richiederlo siano sempre di più i giovanissimi, con conseguenze sul numero degli incidenti. Sinistri che comunque in provincia vedono una diminuzione costante, così come evidenziato da Massimo Venturelli, dirigente del settore viabilità: dal 2000 sono diminuiti fino al 30% del 2009, con un calo di mortalità del 65%. Il 40% degli incidenti che causano il 60% dei morti avviene su rettilinei a causa, nella maggior parte dei casi, della velocità. (ANSA)

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna