venerdì 18 ottobre 2019
menu
Cronaca Rimini

Agguato dopo l'amichevole: trattenuti dai Carabinieri sette ultras

In foto: Sette giovani ultras riminesi sospettati di essere coinvolti nella rissa dopo l'amichevole AC Rimini - Riccione di venerdì sera sono trattenuti al Comando provinciale dei Carabinieri, in via Dalla Chiesa a Rimini.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mer 18 ago 2010 14:00 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

I sette sono stati prelevati da Carabinieri e Polizia questa mattina alle 6 con mandati di perquisizione e sequestro. Pare che nelle loro abitazioni siano stati trovati oggetti atti ad offendere e una maglietta insanguinata. Nello scontro un 20enne riccionese è stato trafitto ad un occhio: il bulbo oculare è stato salvato ma difficilmente recupererà la vista.

Poco prima delle 14 è arrivato al Comando il PM Ercolani. Al momento non risultano ancora provvedimenti formalizzati nei confronti dei giovani. I loro legali, presenti fuori dal Comando, sono contrariati per non aver potuto ancora colloquiare con i propri assistiti. All’esterno ci sono anche familiari ed amici dei ragazzi. Qualche momento di tensione con i fotoreporter: “Si stanno demonizzando anche ragazzi che non sono coinvolti”, ci ha detto la fidanzata di uno di loro.

(Newsrimini.it)

Altre notizie
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna