martedì 15 ottobre 2019
menu
In foto: Un senegalese di 33 anni, controllato ieri mattina di fronte al bagno 74, a Marina Centro, teneva le etichette contraffatte di marche prestigiose, come Lacoste e Armani, in un sacchetto nella propria auto parcheggiata di fronte al lungomare.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mer 28 lug 2010 13:23 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Poi, a volte anche in base alle richieste dei clienti, andava in auto a prendere l’etichetta richiesta e la applicava a indumenti e borse: una sessantina le maglie trovate nell’auto, insieme a una ventina di borse e a diversi giubbotti.

L’espediente serviva all’uomo per evitare la denuncia per i falsi: ma non gli è servito, la polizia lo ha infatti denunciato, oltre che per introduzione nel territorio italiano di falsi, anche per ricettazione. Il senegalese aveva un regolare permesso di soggiorno emesso dalla questura di Treviso.

(NewsRimini.it)

Altre notizie
di Redazione
di Simona Mulazzani
Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
VIDEO
di Simona Mulazzani   
di Andrea Polazzi   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna