lunedì 21 gennaio 2019
In foto: Beni per 130 milioni sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Mondragone (Caserta) ad un imprenditore ritenuto affiliato ad un clan.
di    
lettura: 1 minuto
mer 28 lug 2010 09:30 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’accusa nei confronti dell’imprenditore é traffico internazionale di stupefacenti e riciclaggio. Il provvedimento di sequestro preventivo dei beni é stato emesso dalla direzione distrettuale antimafia di Napoli. I finanzieri hanno sequestrato 22 aziende commerciali, 25 terreni e sette fabbricati distribuiti tra Lazio, Campania e Molise.
(Ansa)

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna