18 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Blitz delle forze contro la ‘ndrangheta. 67 arresti nel cosentino

CronacaNazionale

21 luglio 2010, 09:06

in foto: L'operazione "Santa Tecla" della guardia di finanza e dei carabinieri nell'alto Ionio Cosentino ha portato all'arresto di 67 presunti affiliati a uno dei clan della 'ndrangheta piu' pericolosi, il "locale" di Corigliano.

Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione, usura, traffico di sostanze stupefacenti. Gli arresti sono stati eseguiti, oltre che nel cosentino, nelle province di Roma, Reggio Calabria, Foggia, Bologna, Brescia e Milano.

Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati beni per 250 milioni di euro. Le indagini condotte dai finanzieri dello Scico di Roma e del Gico di Catanzaro, hanno ricostruito il capitale accumulato dai principali indagati, costituito, prevalentemente, da beni immobili, attivita’ commerciali e quote societarie intestate direttamente o tramite prestanome. Tra i beni sequestrati figurano 48 societa’ di capitale o di persone ed imprese individuale operanti principalmente nel settore dell’edilizia, degli appalti e nella distribuzione di prodotti di cartoplastica, 69 tra appartamenti e ville, 68 terreni, 55 veicoli e numerosi rapporti bancari e polizze vita.
Tra gli arrestati anche Mario e Franco Straface, imprenditori, fratelli del sindaco di Corigliano, Pasqualina. (ANSA)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454