Volley donne. Tutto pronto al ‘105 Stadium’ per le Final Four di Coppa Italia

Rimini Sport

16 aprile 2010, 18:20

in foto: Domani e domenica le quattro squadre più forti del campionato si contenderanno a Rimini l'ambito trofeo. Uno speciale di presentazione sarà proposto su Icaro TV questa sera alle 23,50 e domani alle 12,30.

Tutto pronto al 105 Stadium di Rimini dove, domani e domenica, sarà protagonista la grande pallavolo femminile con la disputa della Final Four di SEAT Coppa Italia A1 – si legge in una nota della Lega Volley Femminile -. Ultime ore di vigilia e grande attesa per questa fase conclusiva della manifestazione giunta alla sua 32^ edizione. In gara le quattro squadre che hanno chiuso ai primi quattro posti la Regular Season 2009/10, a conferma del grande equilibrio che accompagnerà questa due giorni di volley spettacolare, con la formazione vincitrice del trofeo che guadagnerà l’accesso diretto all’European Champions League 2010/11.
Domani è il giorno delle semifinali: alle 15.15 la Scavolini Pesaro, detentrice del trofeo, affronta la Foppapedretti Bergamo, confermatasi recentemente campionessa d’Europa per la seconda stagione consecutiva, nell’ennesimo atto di un’appassionante sfida tra le due formazioni.
Alle 17.30 fischio d’inizio della seconda semifinale nella quale l’MC-Carnaghi Villa Cortese, al debutto in una Final Four di Coppa Italia, sfiderà la Monte Schiavo Banca Marche Jesi di Nesic. Domenica alle 16.00 la finalissima per determinare la squadra che conquisterà la coccarda tricolore iscrivendo il proprio nome nel prestigioso albo d’oro della competizione.

SEAT Coppa Italia A1 – Il programma della Final Four di Rimini
Semifinali
Sabato 17 aprile – ore 15.15 (diretta Sky Sport 2/2HD)
Scavolini Pesaro – Foppapedretti Bergamo
Arbitri: Nico Castagna – Matteo Cipolla
Sabato 17 aprile – ore 17.30 (diretta Sky Sport 2/2HD)
MC-Carnaghi Villa Cortese – Monte Schiavo Banca Marche Jesi
Arbitri: Giorgio Gnani – Omero Satanassi
Domenica 18 aprile ore 16.00 (diretta Sky Sport 2/2HD)
Finale primo/secondo posto
Arbitri: Luca Sobrero – Fabrizio Padoan

SEAT Coppa Italia A1 – Le dichiarazioni della vigilia
Riccardo Marchesi (Allenatore Scavolini Pesaro): “Ce la giocheremo sino in fondo con Bergamo in semifinale, nelle partite importanti ci siamo da sempre e lo abbiamo dimostrato in tutti questi anni. Poi si può vincere o si può perdere. Le motivazioni sono altissime, questo è un gruppo che vuole vincere anche se ha già vinto tanto. Le ragazze hanno ancora molta fame, faremo di tutto per arrivare più in alto possibile. Certo, a cominciare dalla semifinale, sarà una palla o due a decidere il risultato: si è visto anche in Champions League che equilibrio c’è in campo. Bergamo in questo momento esprime la migliore pallavolo, ma noi stiamo lavorando per migliorare ancora”.
Martina Guiggi (Capitano Scavolini Pesaro): “La semifinale sarà un match durissimo, ci ritroviamo di fronte Bergamo che ci ha eliminati nei Play Off di Champions League: è proprio una sfida infinita! Ogni giorno farà storia a sè, ci sarà molto equilibrio in campo: quando ti trovi ad appuntamenti del genere, dove ti giochi tutto in due giorni, devi sapere trovare dentro di te le forze necessarie per dare il meglio. Arriviamo a questa Final Four con le motivazioni a mille: vogliamo dimostrare che ci siamo e che saremo competitive sino alla fine della stagione. Stiamo lavorando duro per colmare le lacune che ancora riscontriamo in noi come squadra, ma sono certa che arriveremo pronte ad uno degli appuntamenti più importanti dell’anno”.

Lorenzo Micelli (Allenatore Foppapedretti Bergamo): “Si va a Rimini per vincere, come la Foppapedretti fa sempre. E si arriva alla Final Four in un momento in cui tutte le squadre sono pronte per i Play Off, quindi al massimo della condizione. Saremo tutti al 100% e non ci saranno scuse a livello fisico: il grado di preparazione sarà alto, per noi come per le altre. Con Pesaro sarà una partita a carte scoperte: ci siamo già incontrati quattro volte in questa stagione e ognuno sa tutto dell’altro ormai. Una ulteriore sfida aperta a qualsiasi risultato”.
Francesca Piccinini (Capitano Foppapedretti Bergamo): “La nostra ambizione è sempre quella di vincere e di portare a casa il trofeo, perciò la Foppapedretti farà lo stesso anche in questa Final Four, andando alla caccia della sua sesta Coppa Italia. Incontriamo Pesaro, che è ormai la nostra squadra del “cuore”, in ogni gara importante è al nostro fianco… Ma è giusto così, per andare avanti in ogni competizione è necessario battere le squadre forti e Pesaro lo è sicuramente. Sullo stesso piano però ci siamo anche noi, quindi la semifinale sarà sicuramente una bella partita”.

Marcello Abbondanza (Allenatore MC-Carnaghi Villa Cortese): “La Coppa Italia è un trofeo molto importante. Giocarla nella mia terra mi aiuta ad avere ancora più stimoli. Chi ogni anno arriva a giocarsi la Coppa è perché ha dei meriti sportivi non indifferenti. Come tutte le altre squadre, è ovvio che l’MC-Carnaghi cercherà di vincere. Non sarà comunque una competizione facile, perché in due giorni e in gare senza appelli bisogna essere concentrati al massimo dal primo punto all’ultimo. Per Villa Cortese è un appuntamento con la storia. Starà alle ragazze in campo farlo diventare un ricordo indimenticabile”.
Francesca Nicora (Capitano MC-Carnaghi Villa Cortese): “La Final Four di Coppa Italia è un traguardo storico per la nostra società. Solo pochi mesi fa era impensabile credere che Villa Cortese sarebbe potuta arrivare a giocarsi il trofeo con le più grandi squadre d’Italia. Fare un pronostico è davvero improponibile perché le finaliste sono squadre di pari livello e dignità. Naturalmente a Rimini daremo il massimo per onorare l’impegno, anche perché cronologicamente la Coppa Italia è il primo titolo che viene assegnato nell’anno solare 2010”.

Dragan Nesic (Allenatore Monte Schiavo Banca Marche Jesi): “E’ un traguardo importante per noi, un passo in avanti rispetto allo scorso anno, dove ci siamo fermati alla prima partita della Final Eight. Per partecipare ad un grande evento come le finali di Coppa Italia bisogna avere un grande obiettivo, indipendentemente dalla classifica e dagli scontri diretti di quest’anno. La semifinale con Villa Cortese sarà una partita totalmente diversa da quella di campionato. Mi aspetto una gara molto difficile. Noi dobbiamo concentrarci sul nostro gioco, dobbiamo lavorare bene in difesa e a muro per tenere le loro attaccanti e servire molto bene per spostare la loro palleggiatrice”.
Simona Rinieri (Capitano Monte Schiavo Banca Marche Jesi): “Cercheremo di arrivare nelle migliori condizioni possibili alla Final Four, così da poter ripetere contro Villa Cortese la bella prova fatta in campionato. Questo tipo di finali si vivono abbastanza alla giornata, nella partita secca può accadere di tutto e quindi ci vuole da subito la massima concentrazione. Si deve pensare alla gara in sé, senza distrazioni. A Rimini cercheremo di rendere la vita difficile a tutte le nostre avversarie”.

Final Four SEAT Coppa Italia A1 – Gli appuntamenti
Domani, prima del fischio d’inizio della prima semifinale, a Carolina Costagrande, schiacciatrice della Scavolini Pesaro, verrà consegnato il “Trofeo Gazzetta”, prestigioso riconoscimento del quotidiano rosa ideato da Carlo Gobbi, decano del giornalismo del volley nazionale, e giunto alla 32^ edizione. L’atleta italo-argentina riceverà il premio dalle mani di Carlo Gobbi e del Presidente di Lega Pallavolo Serie A Femminile Mauro Fabris; si tratta del secondo “Trofeo Gazzetta” consecutivo vinto da Carolina Costagrande, eletta miglior giocatrice della Regular Season in base ai punteggi attribuiti dagli inviati de “La Gazzetta dello Sport”.
Durante la due giorni della Final Four di SEAT Coppa Italia A1 dall’ home page del sito www.legavolleyfemminile.it sarà possibile accedere ad una photogallery dedicata all’evento con gli scatti realizzati da Filippo Rubin. Le immagini saranno a disposizione di appassionati e stampa che potranno liberamente utilizzarle previa citazione della fonte Rubin X LVF.
Appuntamento da non perdere anche su Sky Sport 2 che trasmetterà in diretta e in alta definizione la Final Four di Rimini. Sabato 17 aprile, alle ore 15.15, la prima semifinale in programma: Scavolini Pesaro-Foppapedretti Bergamo. Telecronaca di Lorenzo Dallari, commento tecnico di Franco Bertoli e Andrea Zorzi. A bordo campo Federica Masolin e Sandro Donato Grosso. A seguire, alle ore 17.30, sarà la volta della seconda semifinale: MC Carnaghi Villa Cortese- Monte Schiavo Banca Marche Jesi. Telecronaca di Stefano Locatelli, commento tecnico di Franco Bertoli e Andrea Zorzi. A bordo campo Federica Masolin e Sandro Donato Grosso. Domenica 18 aprile alle ore 16.00 la finale, per scoprire quale sarà la squadra che alzerà la SEAT Coppa A1 2009/10. Telecronaca di Lorenzo Dallari, commento tecnico di Franco Bertoli e Andrea Zorzi. A bordo campo Federica Masolin e Sandro Donato Grosso. Tutti gli incontri saranno accompagnati da studi pre e post partita, con aggiornamenti continui, novità grafiche, approfondimenti, immagini e interviste ai protagonisti. Alla conduzione Roberto Prini; al suo fianco Maurizia Cacciatori e Massimo Barbolini, il CT delle azzurre di volley campionesse d’Europa in carica.

SEAT Coppa Italia A1 – Gli eventi collaterali
Tanti gli eventi che faranno da cornice all’evento agonistico vero e proprio che andrà in scena a Rimini. Tutti coloro che si recheranno al 105 Stadium nei due giorni di gara potranno partecipare all’iniziativa “Schiaccia il punto”, diventando i protagonisti della Final Four schiacciando il punto vincente. L’azione vincente verrà immortalata e gli scatti si potranno poi rivedere, scaricare e stampare collegandosi al sito www.fotofinalfour.com.
Sabato 17 aprile alle ore 10.30 si svolgerà poi un incontro gratuito di presentazione sull’allenamento mentale, patrocinato dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile e dalla Scuola dello Sport del CONI Emilia Romagna, rivolto ad allenatori, direttori sportivi e procuratori, atleti, medici sportivi e preparatori atletici che operano nello sport.
Domenica 18 aprile alle ore 9.30, infine, al 105 Stadium il Comitato Provinciale Fipav Rimini in collaborazione con la Lega Pallavolo Serie A Femminile e il Comitato Regionale Fipav Emilia Romagna organizza un corso di aggiornamento per gli allenatori che avrà come relatore d’eccezione il ct della Nazionale di volley femminile Massimo Barbolini

SEAT Coppa Italia A1 – L’albo d’oro
1978/79 Torre Tabita Catania
1979/80 Monoceram Ravenna
1980/81 Diana Docks Ravenna
1981/82 Nelsen Reggio Emilia
1982/83 Nelsen Reggio Emilia
1983/84 Teodora Ravenna
1984/85 Teodora Ravenna
1985/86 Nelsen Reggio Emilia
1986/87 Teodora Ravenna
1987/88 Vini di Puglia Bari
1988/89 Braglia Reggio Emilia
1989/90 Cemar Modena
1990/91 Teodora Ravenna
1991/92 Imet Perugia
1992/93 Latte Rugiada Matera
1993/94 Latte Rugiada Matera
1994/95 Latte Rugiada Matera
1995/96 Foppapedretti Bergamo
1996/97 Foppapedretti Bergamo
1997/98 Foppapedretti Bergamo
1998/99 Despar Perugia
1999/00 Medinex Reggio Calabria
2000/01 Capo Sud Reggio Calabria
2001/02 Edison Modena
2002/03 Despar Perugia
2003/04 Asystel Novara
2004/05 Colussi Perugia
2005/06 Radio 105 Foppapedretti Bergamo
2006/07 Colussi Perugia
2007/08 Foppapedretti Bergamo
2008/09 Scavolini Pesaro

Questa sera alle 23,50 e domani alle 12,30 su Icaro TV uno speciale di presentazione dell’evento, con le interviste alle protagoniste in campo.

Icaro TV, èTV e radio Icaro sono i media partner locali della manifestazione.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454