Volley donne. Tutte le curiosità e l’albo d’oro delle Final Four

Rimini Sport

15 aprile 2010, 18:39

in foto: Sabato al "105 Stadium" la schiacciatrice della Scavolini Pesaro, Carolina Costagrande, riceverà il 32° "Trofeo Gazzetta".

E’ iniziato il conto alla rovescia per la Final Four della SEAT Coppa Italia A1 in programma sabato 17 e domenica 18 al 105 Stadium di Rimini. Una due giorni di grande volley nella quale saranno di fronte le formazioni che hanno chiuso ai primi quattro posti in classifica la Regular Season e che metterà in scena dunque l’eccellenza della pallavolo femminile italiana – si legge in una nota della Lega Volley Femminile -. Si inizia sabato alle 15.15 con la prima semifinale nella quale si affrontano Scavolini Pesaro e Foppapedretti Bergamo, mentre alle 17.30 scendono in campo MC-Carnaghi Villa Cortese e Monte Schiavo Banca Marche Jesi. La finale che assegnerà la SEAT Coppa Italia 2009/10, la 32^ edizione del trofeo che assegna la Coppa Italia A1, si disputerà invece domenica 18 alle ore 16.00.
Sabato prima del fischio d’inizio della prima semifinale a Carolina Costagrande, schiacciatrice della Scavolini Pesaro, verrà consegnato il “Trofeo Gazzetta”, prestigioso riconoscimento del quotidiano rosa ideato da Carlo Gobbi, decano del giornalismo del volley nazionale, e giunto alla 32^ edizione.
L’atleta italo-argentina verrà premiata da Carlo Gobbi e dal Presidente di Lega Pallavolo Serie A Femminile Mauro Fabris; si tratta del secondo “Trofeo Gazzetta” consecutivo vinto da Carolina Costagrande, eletta miglior giocatrice della Regular Season in base ai punteggi attribuiti dagli inviati de “La Gazzetta dello Sport”. La giocatrice della Scavolini Pesaro campionessa d’Italia nelle ultime due stagioni ha preceduto di 20 punti la seconda classificata, Liubov Sokolova della Monte Schiavo Banca Marche Jesi.

Final Four SEAT Coppa Italia A1 – Il programma della manifestazione
Semifinali
Sabato 17 aprile – ore 15.15 (diretta Sky Sport 2/2HD)
Scavolini Pesaro – Foppapedretti Bergamo
Arbitri: Nico Castagna – Matteo Cipolla

Precedenti: nei 23 precedenti nelle competizioni italiane 12 successi di Bergamo e 11 di Pesaro. In Coppa Italia Bergamo conduce 4-1, in Campionato situazione di parità (7-7). Una vittoria a testa anche nella Coppa di Lega 2006/07, mentre nelle due sfide di Supercoppa (2006 e 2008) ha prevalso Pesaro. Nelle ultime due stagioni le due formazioni si sono scontrate nei Play Off a 6 di Champions League: il bilancio è in parità (2-2), ma in entrambe le circostanze a passare il turno è stata Bergamo che poi ha conquistato le edizioni 2009 e 2010 del massimo trofeo europeo.

La storia delle due formazioni nella Coppa Italia A1
La Scavolini Pesaro detentrice del trofeo è stata finalista nelle ultime tre edizioni. La scorsa stagione ha trionfato a Eboli battendo 3-0 l’Asystel Volley Novara, mentre nelle due precedenti edizioni è stata sconfitta prima da Perugia (3-1 a Prato nel 2006/07) e poi da Bergamo (3-2 a San Lazzaro nel 2007/08). Nel 2005/06 Pesaro venne eliminata in semifinale (sempre al tie break) da Bergamo, mentre nel 2003/04 e nel 2004/05 la corsa delle colibrì si fermò agli Ottavi (ko rispettivamente con Bergamo e Forlì).
Ha alzato 5 volte la Coppa Italia A1 la Foppapedretti Bergamo, trionfatrice nelle stagioni 1995/96 (contro Modena), 1996/97 (sempre contro Modena), 1997/98 (contro Reggio Emilia), 2005/06 (contro Jesi) e 2007/08 (contro Pesaro). Per quattro volte le orobiche hanno raggiunto la Finale nel 2000/01 (ko con Reggio Calabria), 2001/02 (ko con Modena), 2003/04 (ko con Novara) e 2004/05 (ko con Perugia). In due occasioni il cammino delle orobiche si è interrotto in semifinale (2006/07 out contro Pesaro e la scorsa stagione con Novara), in tre nei Quarti (98/99 con Perugia, 99/00 con Reggio Emilia e 02/03 con Firenze) e una sola volta negli Ottavi (94/95 con Reggio Emilia).

Hanno già vinto la Coppa Italia A1
3 volte: Katarzyna Gujska (Foppapedretti Bergamo) con la Colussi Perugia nel 2004/05, con la Radio 105 Foppapedretti Bergamo nel 2005/06 e con la Foppapedretti Bergamo nel 2007/08.
2 volte: Eleonora Lo Bianco (Foppapedretti Bergamo) con la Radio 105 Foppapedretti Bergamo nel 2005/06 e con la Foppapedretti Bergamo nel 2007/08; Martina Guiggi (Scavolini Pesaro) con l’Asystel Novara nel 2003/04 e con la Scavolini Pesaro nel 2008709; Francesca Piccinini (Foppapedretti Bergamo) con la Radio 105 Foppapedretti Bergamo nel 2005/06 e con la Foppapedretti Bergamo nel 2007/08.
1 volta: Valentina Arrighetti (Foppapedretti Bergamo) con la Foppapedretti Bergamo nel 2007/08; Carolina Costagrande (Scavolini Pesaro) con la Scavolini Pesaro nel 2008/09; Antonella Del Core (Foppapedretti Bergamo) con la Colussi Perugia nel 2006/07; Francesca Ferretti (Scavolini Pesaro) con la Scavolini Pesaro nel 2008/09; Christiane Fürst (Foppapedretti Bergamo) con la Scavolini Pesaro nel 2008/09; Ilaria Garzaro (Scavolini Pesaro) con la Scavolini Pesaro nel 2008/09; Dragana Marinkovic (Scavolini Pesaro) con la Colussi Perugia nel 2004/05; Enrica Merlo (Foppapedretti Bergamo) con la Foppapedretti Bergamo nel 2007/08; Serena Ortolani (Foppapedretti Bergamo) con la Radio 105 Foppapedretti Bergamo nel 2005/06; Katarzyna Skowronska (Scavolini Pesaro) con la Scavolini Pesaro nel 2008/09; Senna Usic (Scavolini Pesaro) con la Colussi Perugia nel 2006/07; Elke Wijnhoven (Scavolini Pesaro) con la Scavolini Pesaro nel 2008/09.
Inoltre ha vinto 1 volta la Coppa Italia da primo allenatore Lorenzo Micelli (Foppapedretti Bergamo) con la Foppapedretti Bergamo nel 2007/08.

Sabato 17 aprile – ore 17.30 (diretta Sky Sport 2/2HD)
MC-Carnaghi Villa Cortese – Monte Schiavo Banca Marche Jesi
Arbitri: Giorgio Gnani – Omero Satanassi

Precedenti: le due formazioni si sono affrontate solo nella doppia sfida di regular season 2009/10, vincendo una gara a testa. All’andata vittoria esterna per 3-1 di Villa Cortese a Jesi, al ritorno successo al tie break delle marchigiane sul campo delle lombarde.

La storia delle due formazioni nella Coppa Italia A1
La Monte Schiavo Banca Marche Jesi è stata finalista in due edizioni della Coppa Italia A1: nel 2002/03 quando venne sconfitta da Perugia e nel 2005/06 battuta da Bergamo. La scorsa stagione Jesi è stata eliminata nei Quarti da Busto Arsizio e sempre nei Quarti si è interrotta altre quattro volte la corsa delle marchigiane (01/02 out contro Bergamo, 03/04, 04/05 e 06/07 out contro Perugia). Nel 2007/08 Jesi è stata sconfitta in semifinale da Bergamo.
L’MC-Carnaghi Villa Cortese è invece alla prima partecipazione alla Coppa Italia A1. Si è qualificata per la Final Four eliminando nella doppia sfida dei Quarti l’Asystel Volley Novara, sconfitta due volte per 3-1.

Hanno già vinto volta la Coppa Italia A1:
3 volte: Taismary Aguero (MC-Carnaghi Villa Cortese) con la Despar Perugia nel 1998/99 e nel 2002/03 e con la Colussi Perugia nel 2004/05. 1 volta: Sara Anzanello (MC-Carnaghi Villa Cortese) con l’Asystel Novara nel 2003/04; Paola Cardullo (MC-Carnaghi Villa Cortese) con l’Asystel Novara nel 2003/04; Manuela Secolo (MC-Carnaghi Villa Cortese) con la Radio 105 Foppapedretti Bergamo nel 2005/06.

Domenica 18 aprile ore 16.00
Finale primo/secondo posto (diretta Sky Sport 2/2HD)
Arbitri: Luca Sobrero – Fabrizio Padoan

SEAT Coppa Italia A1 – Gli appuntamenti con la Final Four
Durante la due giorni della Final Four di SEAT Coppa Italia A1 dall’ home page del sito www.legavolleyfemminile.it sarà possibile accedere ad una photogallery dedicata all’evento con gli scatti realizzati da Filippo Rubin. Le immagini saranno a disposizione di appassionati e stampa che potranno liberamente utilizzarle previa citazione della fonte Rubin X LVF.
Appuntamento da non perdere anche su Sky Sport 2 che trasmetterà in diretta e in alta definizione la Final Four di Rimini.
Sabato 17 aprile, alle ore 15.15, la prima semifinale in programma: Scavolini Pesaro-Foppapedretti Bergamo. Telecronaca di Lorenzo Dallari, commento tecnico di Franco Bertoli e Andrea Zorzi. A bordo campo Federica Masolin e Sandro Donato Grosso.
A seguire, alle ore 17.30, sarà la volta della seconda semifinale: MC-Carnaghi Villa Cortese – Monte Schiavo Banca Marche Jesi. Telecronaca di Stefano Locatelli, commento tecnico di Franco Bertoli e Andrea Zorzi. A bordo campo Federica Masolin e Sandro Donato Grosso.
Domenica 18 aprile alle ore 16.00 la finale, per scoprire quale sarà la squadra che alzerà la SEAT Coppa Italia A1 2009/10. Telecronaca di Lorenzo Dallari, commento tecnico di Franco Bertoli e Andrea Zorzi. A bordo campo Federica Masolin e Sandro Donato Grosso.
Tutti gli incontri saranno accompagnati da studi pre e post partita, con aggiornamenti continui, novità grafiche, approfondimenti, immagini e interviste ai protagonisti. Alla conduzione Roberto Prini; al suo fianco Maurizia Cacciatori e Massimo Barbolini, il CT delle azzurre di volley, campionesse d’Europa in carica.

SEAT Coppa Italia A1 – L’albo d’oro
1978/79 Torre Tabita Catania
1979/80 Monoceram Ravenna
1980/81 Diana Docks Ravenna
1981/82 Nelsen Reggio Emilia
1982/83 Nelsen Reggio Emilia
1983/84 Teodora Ravenna
1984/85 Teodora Ravenna
1985/86 Nelsen Reggio Emilia
1986/87 Teodora Ravenna
1987/88 Vini di Puglia Bari
1988/89 Braglia Reggio Emilia
1989/90 Cemar Modena
1990/91 Teodora Ravenna
1991/92 Imet Perugia
1992/93 Latte Rugiada Matera
1993/94 Latte Rugiada Matera
1994/95 Latte Rugiada Matera
1995/96 Foppapedretti Bergamo
1996/97 Foppapedretti Bergamo
1997/98 Foppapedretti Bergamo
1998/99 Despar Perugia
1999/00 Medinex Reggio Calabria
2000/01 Capo Sud Reggio Calabria
2001/02 Edison Modena
2002/03 Despar Perugia
2003/04 Asystel Novara
2004/05 Colussi Perugia
2005/06 Radio 105 Foppapedretti Bergamo
2006/07 Colussi Perugia
2007/08 Foppapedretti Bergamo
2008/09 Scavolini Pesaro

(nella foto, Carolina Costagrande)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454