20 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Turismo: l’estate 2010 sarà migliore del 2009. Le previsioni di Trademark Italia

ProvinciaTurismo

19 aprile 2010, 17:25

in foto: Nonostante la crisi economica, per Aureliano Bonini la prossima stagione turistica sarà molto buona per alberghi a 2-3 stelle, camping e agriturismi. Male invece alberghi di lusso, ristoranti, discoteche e negozi. Sulla spiaggia incombe l'incognita meteo.

Il presidente di Trademark Italia e dell’Osservatorio turistico regionale, intervistato dalla trasmissione 44.12 di Confartigianato, fa però una premessa: ‘Quest’anno fare previsioni è molto più difficile degli anni scorsi, perchè gli intervistati sono ancora molto indecisi sulle vacanze. Ne abbiamo interrogati 1000, ma nei prossimi giorni dovremo fare un nuovo sondaggio’.

Detto questo, Bonini è convinto che l’estate 2010 non riservi brutte sorprese agli operatori turistici riminesi: ‘L’ultimo anno veramente positivo, che noi prendiamo come punto di riferimento, è il 2006. Da lì è iniziata una perdita progressiva di un paio di punti percentuali ogni anno sul volume turistico generale, dovuta soprattutto all’accorciamento della durata media delle vacanze e quindi al crollo degli affitti degli appartamenti. Quest’anno però andrà meglio dell’anno scorso: nel 2009 abbiamo registrato un -3%, per il 2010 prevediamo un – 1%’.

A cavarsela bene saranno sopratutto gli alberghi di fascia media: ‘Per quelli a 2 e 3 stelle prevediamo una stagione molto buona. Quelli a 4 stelle, invece, hanno sofferto molto durante l’inverno e temiamo che continuino a farlo anche in estate. Andrà benissimo il turismo all’aria aperta, ovvero i camping e gli agriturismi. Per gli operatori di spiaggia – prosegue Bonini – tutto dipende dal meteo, ed è difficile che si ripetano stagioni eccezionali come il 2008 e il 2009, con 12 giorni di sole in più rispetto alla media. Prevediamo difficoltà per il commercio turistico fisso, i ristoranti e le discoteche classiche. Ma la situazione è tranquilla – conclude il presidente di Trademark Italia, – la riviera di Rimini è eterna e prima che si fermi chiuderà il Vaticano’.

Se la riviera è eterna, non lo sono però i suoi alberghi, che secondo Bonini necessitano di un urgente intervento di riqualificazione, soprattutto di camere e bagni: ‘Sono strutture costruite negli anni ’50 e ’60, quindi ormai vecchie. Serve un intervento profondo: non basta qualche ritocco antirughe, bisogna rifarsi anche i denti’.

(Newsrimini)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454