Nasce il ‘Machaka Basket Team’. Lunedì 19 aprile la presentazione

Regione Sport

14 aprile 2010, 11:30

in foto: E' la squadra dei testimonial di Trame Africane Onlus.
www.trameafricane.org

Lunedì 19 aprile alle ore 12 a Bologna presso la sede della Lega Due Basket (viale Masini n. 12– tel. 051 4222262) si terrà la conferenza stampa di presentazione del “Machaka BasketTeam”, la squadra dei testimonial di Trame Africane Onlus. Trame Africane è un’associazione composta solo da volontari che hanno un sogno in comune, quello di dare, a chi vive situazioni di estremo disagio in particolare nel continente africano, una concreta opportunità di riprendere in mano il proprio destino – si legge in una nota della Legadue -. Presieduta da Pasquale Coppola, Trame Africane non fa assistenza diffusa ma cerca di fornire, attraverso l’istruzione, l’educazione igienico-sanitaria, la formazione professionale, la creazione di opportunità di lavoro e la costruzione di infrastrutture, gli strumenti per rendere autosufficienti le persone che usufruiscono degli interventi dell’associazione.

“Quando con poco si può fare tanto” è lo slogan di Trame Africane che in pochi anni è diventata un vero punto di riferimento per tantissime famiglie africane, in Congo e soprattutto in Kenya, dove sta sviluppando il “Machaka Project”.
Bambini, studenti, anziani, donne, agricoltori, ragazze madri, ragazze costrette alla strada, sono tantissime le persone che hanno ritrovato il sorriso e la voglia di vivere grazie alleiniziative di Trame Africane. Pasquale Coppola e tutti i volontari della onlus hanno realizzato progetti importanti grazie anche alla collaborazione delle Little Sisters of St. Therese of the Child Jesus, partner locali per l’intero Machaka Project: il dispensario dove cure mediche ed educazione igienico-sanitaria sono assicurate a tutti; l’asilo per bambini dai due ai cinque anni strappati alla strada; la scuola di taglio e cucito per le ragazze; il laboratorio scuola di perline per le ragazze madri o innecessità; il trattore per gli agricoltori di Kiirua; le borse di studio per i tanti studenti, bravi ma poveri, che possono continuare a frequentare la scuola; l’assistenza agli anziani soli per i quali Trame Africane rappresenta l’unica certezza. Ora l’associazione è impegnata nella ricostruzione del St. Therese Hospital di Kiirua, sempre nella regione del Meru in Kenya. La prima fase, che è stata da poco portata a termine, ha visto la realizzazione di 1.200 mq. di nuova costruzione, dove ha trovato posto tutta la parte operativa del nosocomio: il pronto soccorso, due sale operatorie, una grande sala parto con trepostazioni, tutti i servizi necessari pre e post operatori, la sala anestesia, gli spogliatoi per il personale, e quindici nuove stanze per l’accoglienza dei degenti. Ora si sta affrontando la seconda fase che consiste nella ristrutturazione di tutta la parte preesistente per la radiologia, il centro vaccinazioni, il laboratorio di analisi. Verranno riorganizzati gli ambulatori e verranno ampliati gli spazi per la diagnostica, la cura e l’assistenza alle tante persone colpite da AIDS e TBC. I lavori sono cominciati da poche settimane e si tenterà di portarli a termine entro la fine della prossima estate. Il St. Therese Hospital è un obiettivo fondamentale per contribuire a risolvere la grave emergenza sanitaria che attanaglia l’intera regione del Meru. Amici, parenti, persone comuni, imprenditori, gente dello sport, dello spettacolo e dell’informazione, hanno scelto di scendere in campo per sostenere i progetti di Trame Africane(www.trameafricane.org/amici.asp).

Si può dare il proprio contributo in tanti modi: destinando una donazione ai vari progetti; richiedendo i gadget come le t-shirt, i biglietti augurali, i libri, gli oggetti in perline, in tessuto o in pietra saponaria realizzate a Machaka e Kiirua, che possono essere utilizzati anche come regali aziendali o come bomboniere solidali; destinando il 5 per mille della propria dichiarazione dei redditi; utilizzando i pacchi dono che l’associazione appronta come omaggio natalizio o pasquale; sponsorizzando borse di studio; organizzando lotterie tra amici e colleghi; partecipando agli eventi organizzati dalla onlus; richiedendo di divenire soci; offrendo il proprio supporto personale e di idee. Le persone che collaborano con Trame Africane non ricevono compensi o rimborsi spese, sono volontari “autentici” la cui profonda convinzione è che, chiunque voglia impegnarsi in un percorso di solidarietà, lo debba fare perché condivide il desiderio di aiutare chi è meno fortunato e che l’unica ricompensa può essere solo l’incommensurabile gioia che deriva da tale impegno. Da tempo anche il basket italiano sostiene il “Machaka Project” ma adesso si sta compiendo un importante passo in avanti con la costituzione del “Machaka Basket Team”. Tanti i giocatori che hanno deciso di indossare la maglia del “Machaka Basket Team” mettendo così a disposizione la loro immagine per portare a conoscenza del grande pubblico una realtà, semplice ed efficace, come Trame Africane: Antonello Riva, Walter Magnifico, Marco Bonamico, Enzo Esposito, Mason Rocca, Valerio Amoroso, Giuseppe Poeta, Simone Flamini, Valerio Spinelli, Max Stanic, “Lupo” Rossini, Michele Maggioli, Ivan Gatto, Marco Sambugaro, Cristiano Masper, Cristiano Fazzi, Cristiano Grappasonni, Charlie Foiera, Mimmo Morena, Matteo Malaventura, Alejandro Muro, Pino Corvo, Andrea Cattani, Nello Laezza sono i campioni della pallacanestro italiana legati dallo slogan “Uniti da un sogno”.
Il primo passo ufficiale che verrà compiuto è quello di presentare il “Machaka Basket Team” lunedì prossimo 19 aprile. La conferenza stampa si svolgerà a Bologna presso la sede della Legadue Basket che è sostenitrice di Trame Africane già da alcuni anni e si è così proposta diospitare la manifestazione. Nell’occasione saranno gli stessi campioni di sport e solidarietà a presentare, insieme al presidente Coppola, l’Associazione Trame Africane, il Machaka Project eil Machaka Basket Team.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454