21 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

L’onorevole Berselli fa il suo debutto in consiglio. Approvato consuntivo 2009

PoliticaProvincia

20 aprile 2010, 15:57

in foto: Il Consiglio Provinciale di Rimini ha approvato ieri all’unanimità la sostituzione del consigliere Lombardi del PdL in favore dell’onorevole Berselli.

Il senatore, nel suo discorso di insediamento, ha sottolineato le potenzialità della provincia e la volontà di attivarsi anche col Ministero per consolidare il presidio del territorio da parte delle forze dell’ordine.
Il consiglio ha poi approvato a maggioranza il consuntivo 2009 chiuso con un avanzo di 486mila euro.

La nota stampa

Il Consiglio Provinciale di Rimini, nella seduta del 19 aprile, ha approvato all’unanimità la surroga del consigliere Marco Lombardi – eletto il 29 marzo scorso in Consiglio Regionale – in favore dell’On. Filippo Berselli.
Il Presidente Vitali, poi, intervenendo per rinnovare i suoi auguri a Marco Lombardi, ha espresso il proprio benvenuto al consigliere Berselli: «La Provincia di Rimini sta vivendo un momento molto fecondo per il proprio sviluppo. Per questo occorre lavorare tutti in sintonia per il bene del territorio, nella consapevolezza che ci attendono sfide molto importanti per il futuro».
Filippo Berselli – nel suo discorso di insediamento – ha sottolineato le grandi potenzialità che la Provincia di Rimini può vantare: «Il nostro territorio gode di strutture di primo piano anche a livello internazione, come ad esempio il polo fieristico riminese. Pertanto occorre trovare delle strategie politiche in grado di valorizzare le eccellenze di cui disponiamo. La mia intenzione è quella di lavorare in sinergia con tutte le istituzioni al fine di consolidare i servizi che la Provincia può offrire ai cittadini. Per questa ragione, da una parte mi attiverò presso il Ministero dell’Interno per consolidare il presidio del territorio da parte delle forze dell’ordine; dall’altra presenterò un disegno di legge che aggiorni la collocazione giurisdizionale dell’Alta Valmarecchia, attribuendone la competenza al Tribunale di Rimini e alla Corte d’Appello di Bologna, così come accade per tutti i territori della nostra provincia».
Anche il capogruppo del Partito democratico Funelli ha rinnovato il proprio impegno in favore dell’Alta Valmarecchia, in quanto «è anche in questo territorio che si gioca la solidità stessa della provincia di Rimini».
In seguito il Consiglio Provinciale ha approvato a maggioranza – contrari PdL e Lega – il consuntivo dell’anno 2009. L’esercizio – caratterizzato dall’ingresso dei sette comuni dell’Alta Valmarecchia – si chiude con un avanzo di amministrazione pari a 486.000 euro, un risultato che si colloca in un trend di progressiva riduzione a causa della recente contrazione delle entrate tributarie provinciali legate alla crisi del mercato dell’auto. Gli investimenti in opere pubbliche si attestano a circa 9 milioni di euro, dei quali 4 milioni destinati ad interventi per la viabilità e 3 milioni a progetti per l’edilizia scolastica.
Secondo il Consigliere Zilli «considerando le difficoltà economiche che tutti gli enti pubblici vivono, occorre operare interventi per una maggior austerità all’interno delle società partecipate, ovvero in quelle strutture dove si annidano gli sprechi».
Da parte sua il capogruppo del PD Funelli ha affermato come «il Consiglio Provinciale e la sua maggioranza hanno sempre approvato – indipendentemente dalla loro paternità politica – proposte finalizzate ad intervenire nel tessuto economico dell’ente all’insegna di una maggior sobrietà».

(nella foto Bove, Berselli in Consiglio provinciale)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454