20 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

L’Enac chiude il Fellini fino alle 20. Bloccato anche il ministro Meloni

Rimini

17 aprile 2010, 12:54

in foto: L'Enac (Ente Nazionale Aviazione Civile) ha esteso la chiusura degli aeroporti del Nord-Centro Italia (fino al limite dello scalo di Ancona e quindi Rimini compreso) fino alle ore 20 di oggi a causa del perdurare della situazione meteo collegata all'eruzione vulcanica islandese.

I voli militari, di emergenza e umanitari in questo momento sono gli unici consentiti sui cieli italiani. Il provvedimento è stato emesso al termine della riunione che si è tenuta alla
Protezione civile e alla quale hanno partecipato le autorità civili e militari responsabili del traffico aereo.

Nel pomeriggio e nella serata allo scalo riminese erano previsti 9 voli in arrivo e 11 in partenza. I voli delle compagnie Ryanair e Air Dolomiti erano già stati cancellati prima della decisione di Enac.

La situazione è comunque in evoluzione, Enac potrebbe anche decidere di prolungare ulteriormente lo stop ai voli. Situazione non critica allo scalo riminese. Oggi erano previsti diversi voli in partenza e in arrivo dalla Russia: la compagnia aerea Vim, diretta a Mosca, ha predisposto per i propri viaggiatori l’hotel accomodation.

E a Rimini, per via dello stop ai voli, non arriverà neppure il ministro della Gioventù Giorgia Meloni. Il ministro questo pomeriggio doveva partecipare al Msac, il convegno organizzato alla vecchia Fiera dai giovani dell’Azione Cattolica.

(NewsRimini.it)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454