24 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Interventi su scogliere Viserba: si preannuncia consiglio comunale infuocato

AmbienteRimini

22 aprile 2010, 16:22

in foto: Sarà un consiglio comunale piuttosto animato quello che avrà inizio alle 18 di oggi a Rimini. I rappresentanti del quartiere 5 porteranno in municipio secchi di fango. Gioenzo Renzi annuncia un'interrogazione sul tema.

Secchi di fango in municipio.
Li porteranno al consiglio comunale delle 18.00 i rappresentanti del quartiere 5, che li hanno ricevuti a loro volta da alcuni cittadini viserbesi esasperati dalle condizioni del loro mare.
Pur di migliorarle, sono favorevoli (insieme a varie associazioni e imprenditori turistici) alla sperimentazione proposta dal Comune, che prevede l’abbassamento a livello del mare di tre quarti delle scogliere di fronte al porticciolo di Viserba, con l’eventuale ripristino in caso di esito negativo.
Un progetto a cui invece si oppongono gli operatori balneari, accusati dai cittadini di scarso senso civico. ‘Il mare interessa a tutta la società e il tessuto economico che vi si affaccia’ ha spiegato Fabio Betti, presidente della quinta circoscrizione. ‘Non comprendiamo l’atteggiamento di alcuni operatori balneari che si oppongono a lavori che tra l’altro sono ripristinabili. Riteniamo che il comune debba trovare il coraggio per andare avanti, soprattutto per fare sì che il fango che in questo momento inonda alcune zone del mare di Viserba e Viserbella venga portato via, in modo che queste zone tornino turisticamente appetibili, altrimenti il danno sarà non solo degli operatori balneari ma di tutte le categorie economiche’.

(vedi il servizio sulla consegna del fango in municipio)

L’interrogazione di Renzi
Sempre per il consiglio comunale di di questa sera, il consigliere del PdL Gioenzo Renzi ha annunciato un’interrogazione in cui chiede all’Amministrazione perché il progetto esecutivo per l’abbassamento delle scogliere non sia ancora stato presentato al Servizio Tecnico Bacino per l’approvazione.

I lavori vanno avanti
Intanto il Comune ha annunciato che domani partirà la seconda parte dei lavori di sistemazione dell’arenile da parte del Servizio Tecnico di Bacino, con il trasferimento della sabbia dalle zone di accumulo a Rivabella a quelle colpite dall’erosione a Viserba.
La prossima settimana i lavori si sposteranno invece a San Giuliano Mare, dove verranno portati 4600 mc di nuova sabbia e asportati circa 2000 mc di ghiaia.

(Newsrimini)

Il testo dell’interrogazione di Gioenzo Renzi

INTERROGAZIONE CON RICHIESTA DI RISPOSTA SCRITTA

Progetto abbassamento di 2 scogliere nei pressi della Fossa dei Mulini a Rimini Nord: per quale ragione non è stato ancora presentato al Servizio Tecnico Bacino di Romagna il progetto esecutivo per la sua approvazione, dopo più di 15 mesi dalla Delibera di G.C. ?

Il sottoscritto Consigliere Comunale Gioenzo Renzi,

preso atto che il Comune di Rimini, con Delibera di G.C. n. 35 del 27 gennaio 2009, aveva approvato lo Studio di fattibilità per il “Risanamento costa tratta Rivabella – Viserbella”, inserito nel Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2009/2011, comprendente due interventi:
·il primo, inerente all’asportazione e il recupero delle sabbie a ridosso delle scogliere, già autorizzato dalla Regione mesi fa, attraverso il Servizio Tecnico di Bacino;
·il secondo, riguardante l’abbassamento a livello medio mare di parte di due scogliere nei pressi della Fossa dei Mulini al fine di migliorare la movimentazione delle acque e diminuire le zone fangose, che, invece, fino ad oggi risulterebbe non essere mai stato presentato al Servizio Tecnico Bacino di Romagna, come progetto esecutivo, per la sua approvazione;

considerato che in pratica dopo quasi 15 mesi dall’approvazione della Delibera di Giunta Comunale sembrerebbe che al Servizio Tecnico Bacino di Romagna non sia ancora pervenuto nessun progetto esecutivo da parte del Comune di Rimini, riguardante la sperimentazione e il successivo monitoraggio dell’abbassamento delle suddette 2 scogliere, nonostante l’Assessore competente più di una volta abbia annunciato in sedi pubbliche e alla stampa di realizzare questa sperimentazione;

chiede

1) se corrisponde al vero che l’Amministrazione non abbia ancora presentato al Servizio Tecnico Bacino di Romagna, dopo 15 mesi dall’approvazione della Delibera di G.C. n.35, il progetto esecutivo, riguardante l’abbassamento a livello medio mare di parte di due scogliere nei pressi della Fossa dei Mulini, al fine di migliorare la movimentazione delle acque e diminuire le zone fangose, per la sua approvazione, nonostante i numerosi annunci dell’Assessore competente;

2) nel caso affermativo se non sia censurabile questa negligenza e lungaggine burocratica, che di fatto non ha permesso di realizzare tale sperimentazione nell’autunno 2009, periodo in cui avrebbe trovato sicuramente maggiore comprensione da parte di tutte le categorie economiche interessate, e che ha illuso per mesi e mesi tutti gli operatori di Viserba che hanno le loro attività vicino alla Fossa dei Mulini e che da anni chiedono di risolvere questo problema di accumulo di zone fangose in quell’area;

3) per quale ragione l’Amministrazione non ha ancora presentato il suddetto progetto a chi di competenza per la sua approvazione e chi è il responsabile di questi gravissimi ritardi.
Gioenzo Renzi

Il comunicato stampa del Comune di Rimini

Parte domani la seconda parte dei lavori di sistemazione e tutela dell’arenile, in corso di realizzazione in queste settimane da parte del Servizio Tecnico Bacini Conca e Marecchia in accordo Comune di Rimini.

Nelle scorse settimane è stato effettuato e concluso dal Servizio Tecnico della Regione il primo intervento in località Viserbella, dove la sabbia dell’arenile nelle zone considerate di “accumulo” è stata prelevata e riutilizzata come ripascimento nelle zone colpite da erosione.

Dello stesso tipo saranno i lavori in partenza domani dove la sabbia in accumulo sarà prelevata a Rivabella per utilizzarla nel ripascimento di tratti di spiaggia di Viserba.

Partiranno invece la prossima settimana i lavori di ripascimento del lido e della spiaggia libera di San Giuliano mare dove è previsto l’apporto di 4600 mc. di nuova sabbia e la contestuale riprofilatura della linea di battigia. L’intervento a San Giuliano mare prevede inoltre la movimentazione di circa 2000 mc di ghiaia presente lungo la battigia della spiaggia libera e della spiaggia in concessione.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454