Frisbee. Primi risultati dalla World Beach Ultimate Cup

Rimini Sport

3 aprile 2010, 08:50

in foto: Esordio positivo per i padroni di casa del Cota Rica, che si sono affermati sui britannici Kent (16-5), e per le riminesi del Tequila, che hanno superato le ucraine del Dyki Krali (11-1).

Rimini, venerdì 2 aprile: sole e vento tra i capelli per la prima mattinata di gara della XX edizione della World Beach Ultimate Cup, la coppa del mondo dello sport di squadra che si gioca con il frisbee a Rimini, la patria della sua versione su sabbia, nata proprio con il Paganello, 20 anni or sono…

Cento squadre per 140 match giocati ieri sulla spiaggia dorata di Rimini, bagnata da un mare in splendide condizioni – si legge in una nota dell’organizzazione -. Straordinaria l’accoglienza riservata dal pubblico e dalla gente di Romagna per i 1.500 atleti provenienti da ogni parte del mondo. Sulle note di Nino Rota alle 9:50 in punto sono iniziate le prime gare sui 15 campi allestiti sul tratto di spiaggia del comitato ‘E’ Meer in Festa’.

Per le formazioni tricolore in corsa per il trofeo riminese, esordio positivo per i padroni di casa Cota Rica che si sono affermati sugli avversari britannici Kent 16 a 5, mentre i giocatori del CUSB SW hanno pagato lo scotto di un sorteggio sfavorevole che li ha visti esordire contro i campioni in carica UTI con il risultato di 0-15. È andata certamente meglio alla prima squadra bolognese CUSB Fotta che ha battuto per 15 a 2 gli inglesi The Brown. I ragazzi d’oro del Cota Gold si sono imposti per 12 a 5 sulla formazione internazionale Hot Sweaty Beavers.

Buon inizio per le formazioni femminili di Rimini e Bologna: le romagnole Tequila hanno stravinto sulle temute ucraine Dyki Krali con il risultato di 11 a 1, mentre le cugine emiliane del CUSB DDT si sono imposte per 12 a 2 sulle svizzere FreeSpeed. Più combattuta la partita che ha visto i giovanissimi riminesi della categoria Junior LemonSodaDrinkers (LSD) strappare la vittoria per 10 a 7 ai finlandesi Racoon Hunters.

Nel pomeriggio, di nuovo successo per il team riminese del Cota Rica che con 11 punti a 4 ha prevalso sui tedeschi Team 42, una delle squadre storiche del Paganello. I padroni di casa sono poi stati protagonisti della beach Arena alle 16:50 nell’attesissimo derby emiliano romagnolo contro il CUSB Fotta. Questa volta i riminesi hanno dovuto cedere di fronte ai cugini felsinei che li hanno battuti per 12 punti a 8.

Nel frattempo sul red carpet si disputavano le prime fasi eliminatorie del World Freestyle Challenge. Tantissimi i campioni che si sono dati appuntamento a Rimini, tra cui troviamo i primi 3 giocatori al mondo, 7 giocatori tra i primi 10 e 12 tra i primi 20, oltre ai Campioni Italiani, Campioni Europei e i Campioni del Mondo in carica.

Per la prima volta i campioni, oltre nei tornei delle categorie Mixed, Open Pairs e Co-Op, oggi, sabato 3 aprile, si sfideranno nel 1° Super Pro Paga Contest, in cui 12 tra i migliori freestyler del mondo si sfideranno in uno shred testa a testa (esercizi individuali) a eliminazione diretta.

Oltre all’inossidabile riminese Claudio Cly Collerà, sono scesi in pista in pista Fabio Sanna (friulano), due volte campione mondiale (che si è ufficialmente avvicinato al frisbee freestyle durante le due edizioni del campionato del mondo che si sono tenute a Rimini nel 2003 e nel 2004), Matteo Gaddoni (Forlì), anche lui giovane campione del mondo e due volte campione europeo, otre al giovanissimo campione Europeo Claudio Cigna (Forlì), pochi giorni fa protagonista con la campionessa milanese Silvia Caruso, di uno spot per i mercati esteri realizzato da Algida sulle spiagge dell’Argentina.

L’appuntamento è per oggi, sabato 3 aprile, a partire dalle ore 9:50.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454