Baseball. Primo derby stagionale per i Pirati, da stasera ospiti dei Goti

Rimini Sport

8 aprile 2010, 17:31

in foto: Al "Casadio" di Godo si giocherà con il play ball a un orario insolito: le 19,30 sia oggi, che domani e sabato. Mazzotti confermerà lo stesso assetto di Grosseto.
www.baseballrimini.net

Primo derby stagionale per la Telemarket, che dopo il 2-1 della prima giornata a Grosseto sarà impegnata ancora in trasferta. Le tre gare al “Casadio” di Godo saranno spalmate in tre giornate, da oggi a sabato, con il play ball a un orario insolito: le 19,30. Contro i Goti, il manager neroarancio, Mazzotti, ripropone lo stesso assetto presentato in Maremma, con Brower, Marquez e Patrone pitcher partenti.

Dopo il positivo esordio della settimana scorsa a Grosseto, c’è ancora un trittico lontano da casa all’orizzonte dei Pirati – si legge sul sito ufficiale della società neroarancio -. Questa volta, però, diminuiranno di parecchio i chilometri da passare sul pullman e, soprattutto, il turno verrà diluito su tre giorni. In altre parole, è arrivato il tempo del primo derby stagionale per la Telemarket, attesa da questa sera al ‘Casadio’ di Godo per la seconda giornata di campionato. Tutte e tre le gare (in programma, oltre a oggi, anche domani e sabato) celebreranno il proprio play ball a un orario insolito, ovvero alle 19.30.

“Vogliamo proseguire quel percorso iniziato lo scorso week end contro il Montepaschi – afferma Mauro Mazzotti – ma con una differenza: dovremo essere infatti bravi a capitalizzare tutto quanto costruito durante la partita, senza sprecare nulla, perché in questo campionato non ci si può permettere di lasciare troppe gare per strada come abbiamo fatto noi sabato sera. Quello che ci aspetta, però, non sarà affatto un turno facile, perché sono certo che i ravennati, dopo la triplice sconfitta subita all’esordio, avranno lavorato per migliorare tutto ciò che non ha funzionato contro il Bologna. Per questo non dobbiamo commettere l’errore di prendere l’impegno sottogamba, ma mantenere sempre la concentrazione alta e giocare con la stessa intensità che abbiamo fatto vedere a Grosseto per due partite e… tre quarti”.

A proposito dello scorso turno contro il Montepaschi, in quale aspetti deve migliorare la Telemarket?
“Nell’abitudine a restare concentrata per tutto il week end e non solo per una parte di esso – è sempre il manager neroarancio a parlare –. Quando si battono 13 o 14 valide, infatti, è facile vincere, ben altro discorso è quando, invece, di valide se ne battono molte meno. In altre parole, dovremo ottenere il massimo da quello che sapremo produrre. Al di là della sconfitta di garatre, comunque, a Grosseto la squadra mi è piaciuta: rispetto alle amichevoli di pre season, infatti, l’adrenalina ha fatto sì che ogni reparto iniziasse a girare per il meglio. Del resto, i ragazzi non vedevano l’ora di tornare in campo dopo tanto tempo”.
Contro il Godo, Mazzotti riproporrà sul monte la rotazione vista la settimana scorsa, con Jim Brower (no hit all’esordio) partente questa sera, Marquez domani e Patrone sabato. Confermato anche il resto della formazione. Al ‘Casadio’, a dirigere le operazioni, saranno Giachi, Macchiavelli e Cappuccini.

Dopo il primo turno di campionato, l’attacco riminese è il secondo come media battuta dietro la Fortitudo con .265, mentre quello godese è penultimo con .165. I Pirati si piazzano alle spalle della Ugf pure alla voce ERA (1,35), con la De Angelis che occupa invece l’ultima posizione con 6,65. Ravennati ultimi anche negli errori commessi (9). Tra i singoli, i migliori nel box in casa neroarancio sono stati Carvajal (.455), Avagnina (.444) e Chapelli (.364), mentre nel Godo i più ‘caldi’ sono stati Fuzzi (.364) e Tanesini (.300).

(nella foto Bove, il manager della Telemarket, Mauro Mazzotti)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454