Baseball. Domani inizia il campionato dei Pirati… con Marquez neroarancio

Rimini Sport

1 aprile 2010, 17:58

in foto: La sentenza del Giudice Unico della Fibs ha dato ragione alla società riminese nel contenzioso col Nettuno. Il pitcher cubano di passaporto tedesco sarà il partente di gara2, sabato a Grosseto.
www.baseballrimini.net

Da ieri sera Enorbel Marquez potrà (finalmente) dedicarsi soltanto a ciò per cui è stato chiamato in Italia, ovvero lanciare. E farlo con la casacca neroarancio dei Pirati – si legge in una nota della società riminese -. A mettere fine al lungo braccio di ferro tra Rimini e Nettuno per il pitcher di Palma Soriano, infatti, è stato il giudice unico della Fibs, l’avvocato Vincenzo La Rocca, che ha dato piena ragione alla Telemarket, revocando la sospensione cautelativa che era stata irrogata al giocatore lo scorso 19 marzo dalla procura federale. Non solo, lo stesso giudice ha respinto le istanze sia del Nettuno, che aveva chiesto almeno un anno di interdizione di Marquez da qualsiasi attività, sia della procura federale, che aveva chiesto sei mesi di squalifica per avere il giocatore violato “i principi di lealtà e proibità posti a fondamento della normativa federale”.
In sostanza, l’avvocato La Rocca ha riconosciuto come valido soltanto il tesseramento effettuato on line dalla società di via Monaco il 18 gennaio scorso, con quella stessa documentazione (con chiara la stampigliatura 2010) che è stata poi consegnata in originale di persona al segretario federale cinque giorni più tardi. Ben diversa, invece, è stata la documentazione portata dalla Danesi. Nella sentenza, infatti, si legge che “il modulo di tesseramento per la stagione 2009 prodotto agli atti dalla Società Nettuno, tra l’altro solo in copia, deve essere considerato inesistente e quindi non produttivo di alcun effetto giuridico stante l’assoluta mancanza di gran parte degli elementi necessari quali la data, la firma della società, i dati anagrafici, la foto…” Tra l’altro, i giocatori comunitari, secondo il regolamento federale, sono svincolabili al termine di ogni anno.
Lo stesso giudice si è poi dichiarato non competente sul pre contratto firmato coi laziali da Marquez il 21 aprile del 2009, rimandando le due parti a rivolgersi alle sede opportune (il giocatore, infatti, al momento della firma sull’accordo non era ancora un tesserato Fibs e quindi non poteva essere sottoposto ad alcun vincolo o obbligo di carattere sportivo nei confronti della stessa).
Insomma, si conclude così nel migliore dei modi una vicenda che, alla fine, altro non ha fatto che confermare quanto la società riminese, ottimamente difesa dall’avvocato Massimiliano Baldassini del Foro di Macerata, ha continuato a sostenere con forza (e ragione) dal momento in cui è nato il contenzioso col Nettuno. Enorbel Marquez, sabato a Grosseto, potrà così fare regolarmente il proprio esordio con la maglia dei Pirati.

(nella foto, Enorbel Marquez)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454