Baseball. Brutto K.O. per i Pirati in garadue del derby con la T&A (0-5)

Rimini Sport

25 aprile 2010, 18:06

in foto: Primo bilancio negativo in una serie per la Telemarket (1-2).

Arriva il primo bilancio negativo in una serie per la Telemarket, che cede alla T&A nel recupero di garadue con un netto 0-5. Proprio come accaduto nella sconfitta subita giovedì sera, fatale ai Pirati è stata la scarsa vena del line up, capace di produrre soltanto sei valide e di non concretizzare le poche occasioni create (nove rimasti in base) – si legge sul sito ufficiale dei Pirati -. Senza la spinta dell’attacco, irretito dai lanci di Palanzo prima e Martignoni poi, i neroarancio hanno reso vana anche l’ottima prova sul monte di Enorbel Marquez (ip 5.2 h 2 bb 3 so 6 er 0), con la sconfitta che è andata così a carico di Di Roma (al primo ko stagionale con pgl “sporcato”). Dopo sei inning senza particolari sussulti, la T&A ha costruito il proprio successo affidandosi all’artiglieria pesante, con il doppio di Snijders che ha siglato il vantaggio sammarinese al settimo e gli homer di Jansen e Duran (autore addirittura del bis) che hanno fatto quindi il resto.
Da giovedì sera, i Pirati, scivolati ora al quarto posto con 8 vittorie e 4 sconfitte, tenteranno di riprendere il cammino interrotto contro il Parma, con i ducali che sono reduci dalla brillante tripletta conquistata allo “Steno Borghese” di Nettuno.

La cronaca
Dopo un primo inning caratterizzato da un colto rubando su entrambi i fronti, la prima occasione per sbloccare il risultato è per la Telemarket che, al secondo, si ritrova con Avagnina in zona punto (singolo interno più errore di Imperiali), ma la volata di Signorini non impensierisce gli esterni sammarinesi.
E se al quarto Marquez si rende protagonista di un’incredibile assistenza da terra sulla corta battuta di De Biase, al cambio di campo la Telemarket non riesce a concretizzare il doppio contro il muro al centro di Carvajal. Nell’inning successivo, la T&A tocca per la prima volta il cuscino di seconda (quattro ball a Imperiali che poi ruba la base), subito imitata sul fronte opposto dai Pirati, che chiudono il proprio attacco con Avagnina (base ball) in zona punto.
Altro rischio per i Pirati al sesto, con Marquez che concede il passaggio in base gratuito a Granato e poi incassa la valida di Pantaleoni. La volata a destra di Duran, oltre a occupare gli angoli, convince anche Mazzotti a rilevare il proprio partente con Di Roma, che compie appieno il proprio dovere facendo battere a De Biase un’innocua rimbalzante su Gonzalez.
Non è così però una ripresa più tardi, quando il San Marino spezza l’equilibrio: con due out, infatti, Di Roma concede un singolo a Sheldon, regala quattro ball a Suardi e subisce il doppio a sinistra di Snijders che vale l’1-0 (primo pgl stagionale per il rilievo riminese).
Rimini prova a replicare subito, con il colpito su Chapelli e la base ad Avagnina che mettono due Pirati sui cuscini. Dopo lo strike out su Signorini, Bindi rileva un ottimo Palanzo (ip 6.2 h 3 bb 2 so 2 er 0) con Martignoni, che salva il vantaggio sammarinese costringendo Crociati, appena entrato nel box per Balgera, a battere su Imperiali.
E così, all’ottavo, gli ospiti piazzano la zampata decisiva, con i solo homer di Duran e Jansen che spingono la T&A sul 3-0. In pedana, tocca quindi a Quattrini, che lascia al piatto Snijders con le basi piene. Dalla parte opposta, invece, la Telemarket getta alle ortiche l’ennesima occasione, con Martignoni che incassa la valida di Spinelli e poi concede quattro ball a Gonzalez, ma né Chiarini né Carvajal trovano il modo di sbloccare lo zero dal tabellone.
All’ultimo attacco, poi, il San Marino manda definitivamente agli archivi la sfida con il secondo fuoricampo di Duran (a casa anche Granato), che si fa così perdonare lo strike out decisivo subito in garatre. E’ questo l’ultimo sussulto della sfida, con i Pirati che al cambio di campo chiudono le proprie fatiche lasciando altri due uomini sulle basi (valide di Chapelli e Pandolfi).

(nella foto, il manager della Telemarket Mauro Mazzotti insieme al lanciatore Enorbel Marquez)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454