24 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Alle Celle il triangolo ‘fantasma’. Tre palazzi vuoti, almeno per ora

Rimini

11 aprile 2010, 09:18

in foto: Entrare a Rimini con l'impressione di entrare in una città fantasma. E' l'impressione che si ha in via Sacramora alle Celle dove, per una serie di circostanze concomitanti, alcuni grossi edifici si trovano deserti.

Chi entra nel centro di Rimini da via Sacramora, dopo il cimitero, oggi si trova di fronte a un desolante triangolo. Tre edifici vuoti, uno di fronte all’altro. Il primo è il parallelepipedo abbandonato ormai da 4 anni. Ospitava, oltre ad alcuni uffici comunali, la sede provinciale del Centro per l’Impiego, sede inaugurata nel ’99 ma dall’agosto 2007 trasferita nel palazzo di piazzale Bornaccini, di proprietà della Provincia. Questioni innanzitutto di affitto, ma i dipendenti si erano lamentati per la mancanza di diversi requisiti. L’edificio era nato come esposizione di auto, quindi con altre caratteristiche. Proprietaria dell’edificio è infatti la Antonelli, gli stessi del vicino edificio fino a pochi mesi fa sede di una concessionaria Audi Wolkswagen. Concessionaria però finita in liquidazione. Dei 24 dipendenti, 13 sono ancora in cassa integrazione, ora quella in deroga finanziata per altri sei mesi dalla Regione. Gli altri si sono licenziati per lavorare altrove. Il marchio è stato rilevato dalla Raggini, che però a Rimini costruirà una propria sede. Per quell’edificio, e sulle sue vetrine vuote, la destinazione è ancora dubbia. Dalla parte di là della strada, infine, un palazzo destinato a commerciale e direzionale. Finito da più di un anno, ma ancora deserto. La crisi del mercato si è fatta sentire, dicono dall’agenzia incaricata di vendere gli uffici, ma, almeno per quanto riguarda gli uffici, gli acquirenti ci sono e sono pronti a entrare. Qualche difficoltà in più, invece, per i negozi. Ma nel triangolo, almeno per un edificio, qualcosa dovrebbe muoversi. Il parallelepipedo, invece, che già mostra i segni dell’abbandono, rischia di finire, come la nuova Questura in via Roma, nella galleria del modernariato abbandonato.
(Newsrimini.it)

Nella foto Bove, il palazzo di vetro destinato a commerciale e direzionale.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454