mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: C'è anche il titolare di una farmacia erboristeria di Rimini tra i sette finiti nei guai in regione per aver violato la convenzione di Washington sul commercio internazionale di animali e piante a rischio estinzione.
di    
lettura: 1 minuto
ven 19 mar 2010 13:02 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il corpo forestale ha scovato, tra l’altro, pomate a base di cistifellea di orso contro le infiammazioni muscolari e sigarette per smettere di fumare, confezionate con una rara pianta che cresce sull’Himalaya. In totale sono stati sequestrati 15 kg di farmaci. Ventuno, inoltre, le sanzioni amministrative, quasi tutte a cinesi scoperti all’aeroporto Marconi, mentre importavano le medicine. Le altre farmacie o erboristerie coinvolte si trovano nelle provincie di Forlì-Cesena, Ravenna e Bologna. L’operazione, chiamata Tram, ha coinvolto anche l’agenzia delle dogane.

Altre notizie
di Redazione
studente derubato a scuola

Furto a scuola: diciottenne arrestato

di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna