17 July 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

In Italia il 54% delle famiglie non ha figli. Il 35% in difficoltà economica

Nazionale

24 marzo 2010, 08:54

in foto: La popolazione italiana é composta soprattutto da famiglie anagrafiche senza figli (53,4%). Il dato emerge dal rapporto del Centro internazionale studi famiglia presentato a Milano.

La natalità in Italia é in grave crisi e Gianfranco Fini, ospite della presentazione, l’ha definita “da allarme rosso” sottolineando come senza gli immigrati sarebbe ancora peggio. Analizzando il dato delle famiglie che hanno figli, si scopre che il 21,9% ne ha uno, il 19,5% due, il 4,4% tre e solo lo 0,7% ne ha quattro. Le cause della scelta di non avere figli sono principalmente di tipo economico. Per il 19,5% la scelta é stata presa per mancanza di denaro, per l’8,9% per la scarsa disponibilità di conciliare famiglia e lavoro, per lo 0,3% per la casa troppo piccola, per un altro 0,3% per l’assenza di servizi per l’infanzia, per l’1,5% per la precarietà del lavoro, per l’11,7% per il posporre la nascita del figlio agli anni a venire mentre per il 57,8% per scelte personali.
Dall’indagine emerge che la spesa media mensile rappresenta il 35,3% della spesa familiare totale. Sugli alimenti e le bevande i figli spendono più della metà dell’intera famiglia (in media 244,7 euro al mese su 449,5 europer l’intera famiglia). Le spese medie per la ‘paghetta’ (23,7euro al mese) sono superiori quelle per l’istruzione (12,5euro). La crisi economica sta pesando molto sulle famiglie italiane e, secondo il rapporto di Cisf, il 16,4% dei nucle ifamiliari è considerato nell’area della povertà, il 18% arischio e c’è un 37,2% di famiglie che denuncia qualche difficoltà ad arrivare alla fine del mese. Solo il 22,4% delle famiglie denuncia di arrivare a fine mese con una certa facilità mentre la percentuale precipita al 5,3% di quelle checi arrivano con facilità e addirittura allo 0,8% per quelle che dichiarano grande facilita’. La ricerca indica anche alcune soluzioni a cominciare da un welfare che sia amico dei figli. Tra le proposte per una diversa politica a favore della famiglia l’aumento degli assegni al nucleo familiare e detrazioni Irpef, l’adozione del sistemadelle deduzioni familiari corrette e l’adozioni del quoziente familiare.
(Ansa)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454