giovedì 22 agosto 2019
menu
In foto: I biancorossi chiudono il primo tempo in vantaggio, poi calano nella ripresa. Di Timpani, Gasperoni e Bova le tre reti dei romagnoli.
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 21 mar 2010 19:35 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Un Rimini bello a metà cede alla distanza sul campo del Miracolo Piceno nella venticinquesima giornata del campionato nazionale di serie B – si legge in una nota della società biancorossa -. Dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio grazie alle reti di Timpani, Gasperoni e Bova, la squadra è calata nella ripresa dove le maggiori motivazioni dei padroni di casa, invischiati nella zona play-out, hanno prevalso nell’economia del match.

Pronti via e i padroni di casa si trovano davanti grazie ad una potente conclusione da fuori di Anzolin. Ma la reazione è fulminea e già al 3’ i biancorossi impattano: un contropiede ben gestito viene finalizzato da Timpani (tredicesimo gol stagionale) servito da Scanniello. Nelle ripartenze Rimini fa male e al 7’ mette la testa avanti: discesa di Timpani sulla sinistra, palla in mezzo dove Gasperoni vince un rimpallo e sigla il 2 a 1. Gli ospiti si difendono bene, con Rosati sempre pronto su Anzolin e Calderolli. Bova, appena entrato, ha la palla del 3 a 1 ma sbaglia solo davanti a Traini. Gol mangiato, gol subito. Anzolin con una conclusione ancora da fuori trova l’angolino alto della porta di Rosati. Ma Bova trenta secondi dopo si fa perdonare: numero sulla fascia sinistra dove salta un uomo e gran sinistro che si infila alla destra di Traini. Per il giovane juniores biancorosso (classe ’91) è la prima rete in serie B.

Nella ripresa i biancorossi calano d’intensità e i padroni di casa ne approfittano subito: ci vuole però una sfortunata deviazione di Fantini per la rete del 3 a 3. Poi ancora Anzolin, autentico trascinatore dei suoi, con una doppietta indirizza il match in casa bianconera. Rimini non è più quello del primo tempo, non riuscendo così a portare seri pericoli dalle parti di Traini. Nel finale gli ospiti tentano la carta del portiere in movimento, ma senza buon esito. È il Miracolo che invece arrotonda il punteggio (alla fine troppo rotondo vista la gara) grazie alle reti di Calderolli (2) e Dell’Osbel.

Ultimo impegno stagionale per la squadra di mister Fallini (oggi assente causa malattia, al suo posto in panca Mulazzani) sabato contro il Pesaro Five.
Rimini gioca in casa, ma vista l’indisponibilità del Flaminio, il match si disputerà al Multieventi di San Marino (ore 15).

IL TABELLINO
Miracolo Piceno-Rimini 8-3 (2-3 p.t.)

Miracolo Piceno: Traini, GuerrIeri, De Angelis, Dell’Osbel, Paolini, Sestili N., Russo, Sestili C., Calderolli, Anzolin, Barullo. All: Di Cesare.

Rimini: Scanniello, Bova, Dellarosa, Esposito, Fantini, Giannini, Cennamo, Gasperoni, Giubelli, Timpani, Rosati. All: Mulazzani.

Marcatori: 1’ pt Anzolin, 3’ pt Timpani (R), 7’ pt Gasperoni (R), 17’ pt Anzolin, 18’ pt Bova (R), 3’ st aut. Fantini, 5’ st e 7’ st Anzolin, 17’ st Calderolli, 18’ st Dell’Osbel, 20’ st Calderolli.

(nella foto, l’universale del Rimini Davide Timpani)

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna