domenica 22 settembre 2019
menu
In foto: 'Non ci siamo alleati con il Pdl perchè a perdere siamo capaci anche da soli' ha detto Buttiglione. Per Rimini il candidato riccionese Roberto Cesarini punta sulla viabilità.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 18 mar 2010 13:09 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

A presentare il programma dell’Udc per l’Emilia-Romagna doveva essere il candidato alla presidenza della Regione, l’onorevole Gian Luca Galletti, che però è stato trattenuto a Roma per la votazione alla camera.
‘In Emilia Romagna ci siamo presentati da soli perché il Pdl non vuole vincere. Gli va benissimo che il Pd continui a governare la regione, in cambio di vantaggi marginali’ ha detto Rocco Buttiglione, deputato e presidente dell’Udc. ‘Noi abbiamo preferito fare una campagna di testimonianza: parliamo di lavoro, di formazione, di famiglia. Gli altri invece fanno campagne basate sull’odio e sugli scandali’.
Per promuovere e sostenere la realtà riminese in Regione, il candidato riccionese Roberto Cesarini (inserito nel listino di Galletti) punta sulle infrastrutture: ‘In provincia di Rimini scontiamo un ritardo di decenni – ha detto. – Abbiamo perso 20 anni dietro a una metropolitana di costa che non si farà mai, e che non deve essere fatta. Noi puntiamo soprattutto sulla viabilità perpendicolare alla costa, lungo la Valmarecchia e la Valconca, attraverso progetti alternativi come il recupero delle ferrovie dismesse’.

Altre notizie
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna