lunedì 21 gennaio 2019
In foto: I santarcangiolesi domani sera cercheranno di rialzare la testa dopo le due battute d'arresto consecutive.
di    
lettura: 2 minuti
ven 5 mar 2010 18:19 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Trasferta impegnativa per gli Angels, che vanno a far visita ad una Tolentino bisognosa di punti salvezza e doppiamente carica visto che affronterà tra le mura amiche una delle principali protagoniste di questa stagione – si legge in una nota degli Angels -. Ma anche i gialloblù hanno mille motivi per essere carichi: innanzitutto la voglia di riscatto per il ko interno con Castiglione Murri, poi l’intenzione di tornare a strappare un referto rosa che manca da due giornate dopo che era stato presente per 14 gare di fila.

Con Massimo Padovano facciamo subito un veloce passo indietro per analizzare a freddo il match della settimana scorsa.
«Le ultime sono state due sconfitte diverse: se a Fabriano l’atteggiamento era stato propositivo, altrettanto non si può dire della gara con Castiglione Murri. Ci rendiamo conto di aver subito un calo e ci sta in una stagione lunga come questa, però questo non giustifica un atteggiamento di eccessivo nervosismo e mancanza di fiducia. Quando le cose non vanno bene in attacco, è dalla difesa che deve partire il riscatto. Così bisogna proseguire, con voglia e determinazione».

Qualche problemuccio di roster in vista della gara di domani sera. Innanzitutto Luca Venturi, il cui problema al legamento gli impedisce di essere presente. Poi le squalifiche comminate dal giudice sportivo a Martina, Rivali e De Martin. Nel corso del pomeriggio verrà esaminato il ricorso Angels per dei provvedimenti che lasciano comunque stupiti.
«Non mi è sembrato che ci fosse stata tutta questa cattiveria nel dopo gara. Se ora abbiamo una carica in più, dobbiamo far sì che si trasformi in energia positiva che possa portarci avanti. Ora però pensiamo a come affrontare al meglio Tolentino».

Già, Tolentino, una squadra che ora staziona al quart’ultimo posto della classifica con 14 punti e che all’andata era stata battuta dai clementini per 86-75.
«Però si tratta di una gara complicata, perché Tolentino ha fatto diversi passi avanti da quel match e da alcuni pronostici di inizio stagione che la davano come candidata alla retrocessione. Ha vinto gare importanti, ha combattuto bene a Porto Sant’Elpidio ed è abbastanza in palla. Insomma, venderà carissima la pelle, in più l’ambiente sarà caldo e pronto a sostenerli. Dobbiamo andar là a giocarcela con la mentalità giusta e con umiltà».

(nella foto, Massimo Padovano durante un time out)

Altre notizie
Calcio D girone F

Santarcangelo-Isernia 1-2

di Icaro Sport
di Icaro Sport
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Icaro Sport
di Roberto Bonfantini
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna