15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Arrivederci a settembre. Rinviata l’apertura del nuovo Palacongressi

Rimini

9 marzo 2010, 13:42

in foto: Per il Palas di Rimini sarà un'estate di lavori e non di congressi. La Società Palazzo dei Congressi ha infatti ufficialmente annunciato lo slittamento dell'apertura comunicato questa mattina in CdA alla compagine sociale. L'inaugurazione, prevista inizialmente

per metà aprile, sarà posticipata all’11 settembre. Tre giorni dopo la struttura ospiterà il convegno mondiale sulle biotecnologie. Il rinvio causerà qualche disagio alle manifestazioni già programmate nel nuovo Palas: il convegno nazionale della Cgil, dal 5 all’8 maggio, sarà ospitato (come gli altri eventi) nella vecchia struttura, proprio di fronte al cantiere della nuova. Sarà invece la fiera ad accogliere gli ospiti della BTC “Fiera della Meeting Industry in Italia”.
A causare i ritardi i lunghi tempi necessari per le finiture interne, gli arredi, la posa delle pavimentazioni in parquet e dei rivestimenti a parete (oltre 16mila metri quadri totali). “Pensiamo si tratti – ha detto il presidente Cagnoni – di una decisione necessaria, ispirata a giusta prudenza e ragionevolezza. Una struttura di questa importanza, destinata a divenire fiore all’occhiello dell’offerta riminese, deve essere realizzata in completa sicurezza, con tutte le cautele del caso”.

(nella foto un’immagine di come dovrebbe risultare il Palas a lavori ultimati)

La nota stampa

La Società Palazzo dei Congressi comunica che, dopo un’approfondita ed analitica verifica sullo stato dei lavori, ha messo oggi al corrente la compagine sociale della necessità di posticipare l’apertura del nuovo Palacongressi di Rimini.

L’inaugurazione ufficiale è quindi programmata per sabato 11 settembre 2010. Pochi giorni dopo, il 14 per l’esattezza, il palas ospiterà un importante convegno mondiale sulle biotecnologie, IBS 2010, 14th International Biotechnology Symposium and Exhibition.

Si modifica di conseguenza il programma di attività del nuovo Palacongressi, che prevedeva di ospitare il primo appuntamento dal 5 all’8 maggio. Tale appuntamento, come gli altri previsti fino alla data dell’inaugurazione, saranno accolti dall’attuale struttura congressuale (ad eccezione della BTC “Fiera della Meeting Industry in Italia” che si terrà nel quartiere fieristico), nell’assoluto rispetto e nella piena considerazione delle esigenze della clientela e senza pregiudizio alcuno all’economia del territorio.

Alla riunione della scorsa settimana ha partecipato tutto lo staff di tecnici che collabora con la Società Palazzo dei Congressi. “Il risultato dell’approfondimento – spiega Lorenzo Cagnoni, presidente della Società – ha portato a concludere che per affrontare il grande tema delle finiture con garanzie sicure, per procedere all’ultimazione degli arredi, tecnologici e non, e per presidiare l’obiettivo assolutamente primario della qualità complessiva dell’opera fosse indispensabile prolungare i tempi e rinviare quindi l’inizio delle attività al mese di settembre”.
“Pensiamo si tratti – continua Cagnoni – di una decisione necessaria, ispirata a giusta prudenza e ragionevolezza. Una struttura di questa importanza, destinata a divenire fiore all’occhiello dell’offerta riminese, deve essere realizzata in completa sicurezza, con tutte le cautele del caso”.

I lavori di finitura riguardano in particolare la posa delle superfici lignee: 6.500 metri quadri di parquet e 10.000 metri quadri di rivestimenti a parete. Opere che, insieme alla sistemazione dell’impiantistica, al relativo collaudo e alle prove di perfetto funzionamento, richiedono tempi non tiranni per essere realizzate a ‘regola d’arte’.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454