mercoledì 16 gennaio 2019
In foto: Niente domenica senz'auto per i riminesi, ma un'iniziativa di sensibilizzazione in programma per fine marzo quando le limitazioni al traffico saranno concluse. "E' necessario però - ha detto l'assessore all'ambiente Zanzini - che tutti i comuni collaborino".
di    
lettura: 1 minuto
mer 24 feb 2010 16:00 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Pur aderendo all'”alleanza dei sindaci contro l’inquinamento”, il documento presentato venerdì a Milano, la Giunta comunale di Rimini ha deciso di non mettere in atto il blocco del traffico previsto per domenica perchè “già facciamo quello del giovedì – ha spiegato Andrea Zanzini a Tempo Reale (Radio Icaro-IcaroTv) – e non ci sembrava giusto creare altri disagi ai cittadini per un’iniziativa di sensibilizzazione che sull’inquinamento non avrebbe portato effetti concreti. Abbiamo però pensato di organizzare qualcosa per fine marzo quando le limitazioni dell’accordo regionale saranno sospese”.

L’amministrazione è comunque soddisfatta dei risultati ottenuti nella battaglia allo smog e ne approfitta per una tirata d’orecchi ai comuni vicini.
“Possiamo dire – ha spiegato Zanzini – che il comune di Rimini è virtuoso perchè nessuno ci costringe a sottoscrivere l’Accordo regionale sulla Qualità dell’Aria. Sappiamo che questo impegno crea qualche disagio ma l’obiettivo è migliorare la qualità della vita di tutti noi.”
Se Rimini è virtuoso non si può dire altrettanto per altre realtà. “A Milano – ha ricordato Zanzini presente all’incontro nel capoluogo lombardo – si è chiesto chiaramente a tutti i sindaci di aderire in modo coeso alle iniziative contro l’inquinamento, nella nostra provincia ciò non accade. Cambiano le amministrazioni, cambiano le bandiere ma resta un fatto: se non ci sono degli obblighi è difficile che qualcuno si muova.”

Newsrimini.it

Altre notizie
di Andrea Polazzi
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna