venerdì 18 gennaio 2019
In foto: Sulla panchina morcianese il tandem Vaccarini-Maioli. 25-16, 25-18, 25-18 i parziali dei tre set.
di    
lettura: 1 minuto
dom 21 feb 2010 23:57 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il cambio di allenatore fa bene alla Dolciaria Rovelli, che dopo le dimissioni di mister Brunetti ottiene una rotonda vittoria sotto la guida del tandem Vaccarini-Maioli – si legge in una nota della società morcianese -. Parma lamentava diverse assenze (Civenti, Franceschelli e Premoli, con Bulgarelli fresco rientrante da un infortunio) ed è sembrata davvero poca cosa al confronto di una Rovelli perfetta per quasi tutta la gara.
L’avvio è tutto di Giorgetti e Guagnelli, che dopo il 5-4 iniziale propiziano un 6-0 grazie anche alle battute ficcanti di Alessandrini. E’ un fuoco di paglia però, in quanto lo schiacciatore ospite Rozzi piazza 3 ace in fila e riporta sotto i suoi (12-11). Qui sale in cattedra Jurewicz, per un altro 6-0 questa volta targato Rovelli, mentre De Leonibus ferma qualsiasi tentativo di rimonta con due muri consecutivi nel finale.
Il secondo parziale è quasi la fotocopia del primo: Rovelli subito avanti 5-1, poi sull’8-4 arriva un parzialone di 7-1 di Parma firmato dal suo centrale Bonini e dagli ace del palleggiatore Borelli. La Rovelli chiama time-out e al rientro mette subito la freccia: uno scatenato Jurewicz (9 punti nel set) trascina i suoi fino all’attacco vincente finale di De Leonibus.
Terzo set senza storia: Morciano parte subito 5-0 e Giorgetti si erge a protagonista assoluto con muri e attacchi vincenti. Parma è completamente fuori fase e infatti il match termina su un bagher di rimando sbagliato da Bulgarelli.
Questi tre punti danno sicuramente morale e tranquillità alla Rovelli in vista della sfida salvezza chiave in trasferta ad Anagni.

(nella foto, Simone Giorgetti della Dolciaria Rovelli Morciano)

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna