mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Colazione alle 7.46. Dolce e bevanda, nell'84% dei casi, ma che il tutto non duri più di 10 minuti.
di    
lettura: 1 minuto
ven 10 lug 2009 11:19 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

A presentare una ricerca sulle abitudini degli italiani a colazione è il Mulino Bianco, in occasione dell’arrivo a Riccione, dal 17 al 19 luglio in piazzale Marinai d’Italia, del tour del risveglio, che propone, a fianco di una struttura a forma di mulino, informazioni nutrizionali sulla colazione, degustazioni e attività per i bambini.

Una sintesi della ricerca:

per il 36% degli italiani il primo desiderio al risveglio è mangiare. (38% per gli abitanti del Nord)
Fare colazione è il modo di iniziare la giornata che affonda le radici in tradizioni sociali e riti quotidiani che accompagnano il risveglio degli italiani, l’88% dei quali fa colazione abitualmente a casa. (i più casalinghi risultano proprio gli abitanti del Nord – 65%)
Le 7:46 è l’orario medio in cui l’Italia fa colazione: i più mattinieri sono i 35-44enni che la fanno prima delle 7.00; i più dormiglioni i 18-24enni e il Centro-Sud dopo le 8.00.
Sebbene il tempo medio dedicato a questo appuntamento sia solo di 10 minuti, nel nostro Paese la colazione all’italiana è un rito carico di implicazioni sociali e psicologiche.
Nella stragrande maggioranza dei casi (84%) gli italiani consumano sia cibi solidi (per lo più dolci) sia bevande. Fra i cibi dolci si prediligono biscotti (65%), brioche e merendine (43%), ma anche fette biscottate (38%).

Gli orari per il pubblico:
Venerdì dalle 8,00 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 18,00.
Sabato e domenica dalle 9,00 alle 12,30 e dalle 16,00 alle 19,00.

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna