lunedì 22 luglio 2019
menu
In foto: Sabato e Domenica Cesenatico è stata la capitale dell'hip hop. Oltre 550 street dancers provenienti da 14 paesi stranieri, oltre all'Italia, si sono sfidati per il titolo di 'miglior ballerino di hip hop'. Hanno vinto i 'rappers' bolognesi.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 20 lug 2009 19:39 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Per due giorni Cesenatico è stata la capitale mondiale dell’hip hop. Ieri si è conclusa ‘the week 4 the hip hop lovers’ evento promosso dal Comune di Cesenatico con il contributo di Gesturist Spa. Oltre 550 street dancers provenienti da 14 paesi stranieri, oltre all’Italia, si sono sfidati per il titolo di ‘miglior ballerino di hip hop’. Hanno vinto i ‘rappers’ bolognesi.

Dopo sette mesi di selezioni, oltre 30 tappe in Italia e oltralpe il più grande hip hop contest tour, il primo made in Italy, è arrivato al suo epilogo ieri a Cesenatico, nella settimana dedicata alla cultura hip hop. Piazza Spose dei Marinai gremita di gente ha fatto da cornice alla discesa in pista di 9 crew, gruppi selezionati tra gli oltre 200 che si erano presentati. La formula di Street Fighters è una competizione su tutte le discipline della Street Dance, la danza di strada, che vede confrontarsi i ballerini in sfide dirette proprio al centro della pista da ballo. A decretare i vincitori è stata una giuria di coreografi e ballerini di fama internazionale che rappresentano il gotha della street dance italiana. Tra i gruppi di Vicenza, Padova, Torino, Pesaro, Firenze, Siena, Sicilia, Sardegna, Austria al Battle finale, nella sfida di freestyle, improvvisazione, ad avere la meglio, sono stati The Mnai’s, la crew bolognese, che si è aggiudicata il titolo finale, perso per un soffio lo scorso anno a Rimini. Per loro oltre alla fama, un montepremi di 20.000 euro.

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna