mercoledì 16 gennaio 2019
In foto: Una strada per ricordare il carabiniere Alessandro Giorgioni, ucciso nel luglio 2004 da Luciano Liboni. La cerimonia di intitolazione è in programma sabato a Sant’Agata Feltria, città nella quale Giorgioni prestava servizio.
di    
lettura: 1 minuto
mer 15 lug 2009 10:37 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Alessandro Giorgioni, Medaglia d’Oro al Valore dell’Arma dei Carabinieri “alla memoria”, fu ucciso il 22 luglio a Pereto colpito da due colpi di pistola. L’assassino, Luciano Liboni detto Il Lupo, fu poi intercettato alcuni giorni dopo a Roma da due Carabinieri motociclisti e dopo aver preso in ostaggio una persona e aver tentato di sparare ai militari, fu colpito a sua volta e morì.

Alla cerimonia, organizzata dall’Amministrazione Comunale di Sant’Agata Feltria e dall’Associazione Nazionale Carabinieri interverrà il Comandante dei Carabinieri della Regione “Marche”, Gen. Luigi Curatoli, insieme a numerose Autorità civili, militari ed ecclesiastiche.

Alle 20.15 del giorno precedente, in Piazza Garibaldi, si terrà la presentazione del libro “Per quelli che restano”, incentrato sulla vita dell’Appuntato Giorgioni e a seguire la proiezione del DVD “Per quelli che restano” del regista Nestore Buonafede.
La serata terminerà con un concerto della Fanfara del 3° Battaglione Carabinieri “Lombardia” di Milano.
In entrambi i giorni saranno presenti i familiari di Giorgioni.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna