sabato 19 gennaio 2019
In foto: Viola principi costituzionali, come l'obbligatorietà dell'azione penale e la ragionevole durata dei processi, e avrà effetti "gravi" sull'efficacia delle indagini, il ddl del ministro Alfano sulla riforma del processo penale.
di    
lettura: 1 minuto
gio 23 lug 2009 14:57 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il plenum del Csm ha approvato con qualche piccola modifica il parere della VII commissione, che boccia le norme chiave del provvedimento.
A favore hanno votato tutti i togati,
i laici del centrosinistra, il vicepresidente del Csm Nicola Mancino. Contrari i laici di centrodestra; astenuto il laico
dell’ Udc Ugo Bergamo.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna