sabato 19 gennaio 2019
In foto: Ci sono anche una decina di giovani riminesi tra gli oltre 500 denunciati per il Rave Party di Guastalla nel Reggiano.
di    
lettura: 1 minuto
mar 14 lug 2009 18:57 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Un’invasione, non autorizzata, di 3mila persone dall’Italia e dall’estero che tra il 9 e l’11 agosto del 2008 si erano dati appuntamento via Internet.
Per sgomberare l’area intervenne la Digos, i Carabinieri e Polizia Municipale, con centinaia di uomini. Poco distante ci fu anche un morto, un ragazzo investito da alcuni partecipanti al Rave e un giovane di Trieste fu trovato agonizzante in un cespuglio.
Nelle 206 nuove denunce, ci sono 10 reggiani, uno è minorenne, 15 modenesi, 10 di Parma e come detto una decina di giovani Rimini.
Gli organizzatori, il gruppo francese “Trakkas”, sono stati denunciati anche per danneggiamento. Non è calcolabile infatti il danno ambientale causato.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna