Raccolti 2.300 euro per Villa Sant’Angelo con il Torneo di calcio a 5 Montefiore

Rimini Sport

7 luglio 2009, 14:31

in foto: Vince la Dinamo L'Aquila. Una serata di sport, divertimento e solidarietà per la finale. Ospite a sorpresa il centauro Mattia Pasini.

Si è concluso ieri, lunedì 6 luglio, con successo l’ottavo torneo di calcio a 5 “Città di Montefiore 2009” con la straordinaria partecipazione della Dinamo L’Aquila e del motociclista romagnolo Mattia Pasini a dare ancora più importanza alla raccolta fondi a favore del Comune di Villa Sant’Angelo – si legge in una nota dell’organizzazione -.

La serata è iniziata con la sfida a calcio a 5 tra Dinamo L’Aquila, squadra dilettantistica del capoluogo abruzzese, e il Bar Mario di Montescudo, squadra vincitrice del torneo a 16 squadre appena concluso e nella quale militano i due fratelli Camillini, Matteo, che gioca nel campionato di in serie B di calcio con l’Ascoli, e Michele atleta del Bellaria nel campionato di seconda divisione; insieme a loro anche Fabio Sensolini, campione italiano nel 2009 di un altro sport, biliardo a boccette in singolo di 1a categoria.

A tre mesi esatti dal terribile terremoto in Abruzzo, il primo pensiero è stato per le vittime così la partita è stata preceduta da un minuto di silenzio a cui è seguito un momento di raccoglimento guidato da don Piergiorgio Terenzi, parroco di Montefiore Conca, mentre la squadre sono scese in campo portando il lutto al braccio.

Una bella partita, animata da grande sportività e combattuta fino all’ultimo minuto e che ha visto infine la vittoria della squadra abruzzese per 6 a 5.

Al termine i circa 200 intervenuti si sono spostati verso piazza della Libertà, raccolti in corteo alla luce delle fiaccole: giocatori, pubblico, adulti, molti ragazzi, bambini ed anziani hanno preso parte in questo momento emozionante.

In piazza, sotto la Rocca Malatestiana, una sorpresa attendeva il pubblico: il motociclista romagnolo Mattia Pasini che, in compagnia di Toth, figlio del presidente della scuderia Aprilia, ha dato una significativa impronta all’evento con la propria partecipazione, commentando poi: “Anche io, nei momenti molto duri della mia carriera, ho dovuto tenere duro ed andare avanti, cosi come stanno facendo gli abruzzesi con iniziative importanti come questa”.

La festa è quindi proseguita con musica dal vivo, penne all’arrabbiata e dolci per tutti gli intervenuti, con lo scambio di doni-ricordo tra l’Amministrazione Comunale di Montefiore, la Asd Montefiorese e la società abruzzese Dinamo L’Aquila.

“Un sentito ringraziamento – spiega Domenico Guidi, presidente della ASD Montefiorese – a tutti i ragazzi della Dinamo L’Aquila, allo staff della polisportiva, alle associazioni di Montefiore che hanno collaborato (Pro Loco e Parrocchia), all’amministrazione comunale e ai montefioresi che hanno dato prova di grande partecipazione e solidarietà”.

A tre mesi dal sisma abruzzese l’Asd Montefiorese, la polisportiva che organizza il torneo, ha ospitato per 4 giorni i giocatori della Dinamo L’Aquila, ricambiando l’ospitalità ricevuta in terra d’Abruzzo domenica 21 giugno, quando una cinquantina di persone sono scese a Monticchio per partecipare ad un torneo di calcetto organizzato nel capoluogo abruzzese.

Con questi eventi le due società hanno raccolto 2.300 euro che contribuiranno all’iniziativa della provincia di Rimini “Adottiamo Villa Sant’Angelo”.
E’ lo stesso assessore provinciale uscente alla Protezione civile, Riziero Santi, a spiegare l’iniziativa: “si tratta – ha detto Santi – di creare un salvadanaio di fondi pubblici e privati da cui attingere per finanziare progetti di ricostruzione quando sarà terminata l’onda emotiva, e non si penserà più al terremoto, mentre sarà proprio quello per l’Abruzzo il momento più delicato”.
“Si realizzerà – ha concluso Santi – un centro sportivo e un centro polifunzionale”.

“Questa edizione del torneo si è conclusa – ha spiegato Stefano Pangrazi, uno degli organizzatori – con una bella festa con chi è qui a rappresentare i propri concittadini colpiti dal sisma e con un ricordo a chi non c’è più. Anche quest’anno abbiamo pensato di legare il torneo di Montefiore alla solidarietà. Dopo lo IOR e la Nazionale Italiana Cantanti nel 2008, il 2009 è dedicato al sostegno alle popolazioni colpite dal terremoto nella provincia dell’Aquila, in particolar modo nella ricostruzione di Villa Sant’Angelo, un comune dell’aquilano di 500 abitanti in cui il 90% delle abitazioni non sono più agibili e nel quale noi montefioresi ci identifichiamo molto”.

L’organizzazione del torneo è dell’Asd Montefiorese con il patrocinio del Comune di Montefiore Conca e dell’Assessorato allo Sport della Provincia di Rimini.

Anche il neosindaco, Wally Cipriani, ha preso parte alla finalissima di lunedì: “iniziative come questa – ha dichiarato Cipriani – sono da sostenere e incoraggiare, non è sempre facile trovare ragazzi motivati a spendere tempo ed energie per dare sostegno a chi ne necessita”.

Il conto aperto da Comune e Provincia (IBAN IT 45 V 06285 24202 CC0028006630, “causale adottiamo Villa Sant’Angelo”)”.

(nella foto, Mattia Pasini in pista)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454