lunedì 21 gennaio 2019
In foto: In alcune città d'Italia i prezzi a giugno sono calati rispetto al 2008. Rimini però non è tra queste, anzi fa segnare un aumento dei prezzi, su scala annuale, di quasi il 2%.
di    
lettura: 1 minuto
mer 15 lug 2009 11:44 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

In tema di prezzi al consumo, Rimini è tutt’altro che un’isola felice. Se infatti l’Istat ha comunicato oggi che i dati di giugno hanno rilevato in alcune città d’Italia un tasso d’inflazione in calo rispetto allo stesso mese dello scorso anno (a Milano -0,1% come a Venezia, ad Aosta addirittura -0,5%), Rimini segna un poco confortante + 1,9%.
Ed anche il dato congiunturale, vale a dire la differenza tra i prezzi di giugno e quelli di maggio, non va meglio. A Rimini si segnala un aumento dello 0,7%. A pesare in questo caso sono i servizi ricettivi e di ristorazione (+2,7), i trasporti (+1,5) e le attività ricreative (+1,1). Prezzi in calo invece per comunicazioni (-1,5) e sanità (-0,5).

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna