sabato 23 febbraio 2019
In foto: C'è anche la città di Rimini tra quelle italiane verso cui era diretto il vasto carico di stupefacenti sequestrato dai Carabinieri del Ros e dalla Procura antimafia di Trieste in collaborazione con le polizie di Slovenia e Kosovo.
di    
lettura: 1 minuto
mar 7 lug 2009 18:20 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

I militari hanno intercettato 65 chili di eroina e documentato precedenti importazioni per circa 250 chili. La droga, di vario genere, era di provenienza afghana e turca. Le indagini hanno appurato che i carichi destinata all’Italia, oltre 30 chili, avrebbero rifornito anche gli spacciatori di Rimini. Lo stupefacente, confezionato sottovuoto, veniva nascosto all’interno dei serbatoi di auto. Da qui’ il nome dato all’operazione ‘Gasoline’.
Oltre al traffico di droga è stato interrotto anche il commercio di armi da guerra dai Balcani all’Europa occidentale. 40 in totale gli arrestati e 80 gli indagati.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna