21 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Fontana fuori uso al Parco Cervi. L’ass. Zanzini: lavori in settimana

Rimini

14 luglio 2009, 12:57

in foto: Il parco Cervi continua a far discutere. Dopo le polemiche sulla riqualificazione, ora tocca alla fontana 'fuori uso' da un mese. "Una vasca maleodorante" per Legambiente. "La situazione sarà sistemata entro venerdì", la risposta del comune.

Ricettacolo di rifiuti e, per alcuni, addirittura un bagno a cielo aperto. La nuova fontana del centralissimo Parco Cervi a Rimini non è certo un bello spettacolo da circa un mese a questa parte. Per alcuni, in realtà, non lo era neanche prima viste le critiche piovute sugli interventi di riqualificazione dell’intero parco.
“Interventi conclusi da pochissimo è già in declino”, secondo il circolo riminese di Legambiente che, in una nota, evidenzia come la fontana (fuori uso) si sia trasformata nell’ultimo mese in una vasca maleodorante. A niente, scrive l’associazione, sono servite le nostre segnalazioni ad Anthea, Comune e Asl: c’è stato un sopralluogo dei tecnici ma nessuna certezza sui tempi d’intervento.
Chiamata in causa, l’amministrazione comunale non si sottrae alle critiche.
“Sono critiche legittime – ci ha detto Andrea Zanzini, assessore all’Ambiente e Arredo Urbano del comune di Rimini – non è possibile che una fontana resti ferma per più di un mese dopo essere stata realizzata. Questa situazione si risolverà tra giovedì e venerdì con l’intervento d’urgenza da parte di Hera che è l’ente che ha realizzato la fontana. La situazione che si è venuta a creare è comunque dovuta ad un piccolo errore di progettazione che deve però essere sistemato in tempi brevissimi per ricreare una situazione idonea all’interno del parco”.

Già in mattinata, il chiarimento tra l’assessore e la responsabile riminese di Legambiente, Barbara Semprini Cesari. “Associazione – ha detto ancora Zanzini – molto utile all’amministrazione con le sue segnalazioni”.

Il caso della fontana fuori uso potrebbe avere poi conseguenze in altre sedi.

“L’amministrazione sta valutando quali atti legali intraprendere per questo tipo di responsabilità – ha spiegato ancora l’assessore Zanzini – Io intanto ringrazio i cittadini per le segnalazioni e, per interposta persona, mi scuso se l’azienda preposta non ha dato risposte tempestive”.

Newsrimini.it

La nota inviata da Legambiente

Riqualificazione!? Si è tanto parlato, discusso, polemizzato, degli interventi di riqualificazione del Parco Cervi e ora, che si possono considerare completati e che quei pochi “fortunati” per i quali sono stati concepiti ne potrebbero fruire, si assiste già al loro declino. Non è un po’ troppo presto!?!? L’odiata fontana da più parti criticata, fiore all’occhiello dell’amministrazione che ha sempre esaltato la sua nobile funzione all’interno di un percorso “sensoriale” per ipovedenti, si trova ad essere , DA PIU’ DI UN MESE, una vasca maleodorante senz’acqua, ricettacolo di rifiuti e alternativa al WC per alcuni ubriachi che l’apprezzano più delle persone sobrie. A nulla sono valse le ripetute segnalazioni fatte ad Anthea, al Comune, all’ASL. I sopralluoghi fatti da tecnici preposti alla “manutenzione” si sono risolti in una presa d’atto che, a loro dire, porterà ad intervenire. Prima o poi. Ma quanto si dovrà ancora aspettare!? Non è un po’ troppo presto per vedere scene simili di degrado a seguito di interventi che invece avrebbero dovuto valorizzare (anche se dipende dai punti di vista) l’esistente? Viene poi spontaneo chiedersi se ci siano stati errori progettuali o di realizzazione perché riesce difficile credere che a poco più di un mese dalla sua messa a regime la fontana abbia già bisogno di consistenti e continui interventi di manutenzione. C’è stato un vero collaudo?! Non resta che prendersela con l’Amministrazione Comunale visto che, come è già stato più volte ribadito, non essendoci stato il cartello dei lavori non si conosce neppure il nome del progettista che, forse, in questo caso sarebbe opportuno intervenisse e verificasse il suo operato.
E’ proprio vero che è stata realizzata per gli ipovedenti: è meglio non vederla!!!

(nella foto la fontana fuori uso)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454