giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Scudo fiscale, mini-riforma delle pensioni, moratoria dei crediti vantati dalle banche sulle aziende medio-piccole: il secondo decreto legge anti-crisi messo a punto dal governo ha incassato ieri il primo via libera dalle commissioni Bilancio e Finanze della Camera.
di    
lettura: 1 minuto
mer 22 lug 2009 09:52 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Oggi sarà in Aula e il governo si appresta a porre la fiducia. Il governatore della Banca d’Italia Mario Draghi ha detto ieri che la recessione sembra “essersi arrestata” e vi sono segnali positivi, ma occorre intervenire
in maniera “molto incisiva” sulla spesa, perché “l’eredità della crisi sarà un debito molto elevato”.

Altre notizie
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna