19 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Criminalità. Poca gente a commemorazione Borsellino. Riina accusa lo Stato

CronacaNazionale

20 luglio 2009, 07:58

in foto: Poca gente e un convitato di pietra ieri alla celebrazione a Palermo della morte del giudice Paolo Borsellino, ucciso da un attentato 17 anni fa.

Alla manifestazione c’erano appena 300
persone: molti erano parenti delle vittime e giovani venuti da fuori. Su tutti pesava l’ombra di Totò Riina, che ieri attraverso il suo avvocato ha accusato lo stato dell’omicidio:
“Borsellino? – ha detto -. Lo ammazzarono loro”.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454