giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Poca gente e un convitato di pietra ieri alla celebrazione a Palermo della morte del giudice Paolo Borsellino, ucciso da un attentato 17 anni fa.
di    
lettura: 1 minuto
lun 20 lug 2009 07:58 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Alla manifestazione c’erano appena 300
persone: molti erano parenti delle vittime e giovani venuti da fuori. Su tutti pesava l’ombra di Totò Riina, che ieri attraverso il suo avvocato ha accusato lo stato dell’omicidio:
“Borsellino? – ha detto -. Lo ammazzarono loro”.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna