domenica 20 gennaio 2019
In foto: In garadue (finita 12-3) Di Roma lanciatore vincente e fuoricampo per Chiarini (5°) e Coffie (9°). In garatre vittoria per Sandy Patrone (9-4).
di    
lettura: 1 minuto
dom 5 lug 2009 10:02 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La Telemarket reagisce con rabbia alla brutta sconfitta patita venerdì sera in garauno con la matricola Reggio Emilia e sabato si aggiudica sia garadue, giocata nel pomeriggio, che garatre. I neroarancio ritrovano, dopo due anni, i play off.

Nella seconda sfida del trittico i Pirati surclassano la Palfinger, superata con un netto 12-3.
A parte qualche affanno nel primo inning, Di Roma ha domato senza troppi problemi il line up reggiano (ip 5.0 h 3 bb 3 so 5 er 2).
Nel box, autore di 10 valide, in evidenza Chiarini (3/4 con 2 rbi e il quinto homer stagionale), Carrozza (2/3 con 3 rbi) e Coffie, al nono fuoricampo del 2009.
www.baseballrimini.net

In garatre arriva il settimo sigillo personale per Patrone (ip 7.0 h 6 bb 2 so 6 er 1).
Subito una valida di Carrozza per il momentaneo 2-0, il raddoppio al quarto con una battuta da extra base di Santora e altri quattro punti al settimo inning. Finisce 9-4.
www.baseballrimini.net

A due giornate dalla fine della regular season, i ragazzi di Mazzotti conservano il primato, raggiunti però ora dalla Fortitudo Bologna, avvantaggiata dallo scontro diretto favorevole.

Da giovedì il derby con il Godo (reduce dal “cappotto” incassato proprio ad opera della Fortitudo).

(nella foto il manager della Telemarket, Mauro Mazzotti. Ha riportato i Pirati nei play off)

Notizie correlate
di Simona Mulazzani
VIDEO
di Maurizio Ceccarini
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna