martedì 24 settembre 2019
menu
In foto: "Un'esperienza che mi porterò dietro per sempre e che mi ha arricchito tantissimo. L'unico rammarico per l'ultima settimana di campagna, sopra i toni".
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 22 giu 2009 21:08 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Così Stefano Vitali, negli studi di Icaro Rimini Tv, commenta la vittoria al ballottaggio.
Un metodo di campagna elettorale con metodi ‘romani’ che non ha niente a che fare col nostro territorio. Non per Marco Lombardi, che si è sempre comportato da signore. E’ stata una campagna intensa, che ha avvicinato le istituzioni alla gente”.
“Abbiamo vinto anche il ballottaggio nel Comune di Rimini (Vitali al 51%,Lombardi al 49%, NdR). A Rimini mancava solo che facessero il Consiglio dei Ministri – dice Vitali in merito alla campagna del PDL – noi invece abbiamo portato in giro le nostre facce, quasi tutte nuove. E questa è stata la scommessa vincente”.
La prima cosa che ha fatto quando ha saputo di avere vinto: “Ho chiamato casa mia. Sono sei mesi che non mi vedono, proprio perchè portavo in giro la mia faccia dalla mattina alla sera. Ce l’abbiamo fatta insieme, e mi sentivo di ringraziarli”

Altre notizie
Di concerto con Corte d'Appello

Regionali, al voto il 26 gennaio

di Redazione
Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
di Andrea Polazzi   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna