domenica 20 gennaio 2019
In foto: Ultime battute della campagna elettorale in vista del ballottaggio di domenica e lunedi prossimi per la presidenza della Provincia. A sostenere l'esponente del centrosinistra, Stefano Vitali, è sceso in Riviera il presidente della regione Emilia Romagna, Vasco Errani.
di    
lettura: 2 minuti
ven 19 giu 2009 18:16 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Insolito il palcoscenico scelto per l’incontro con i giornalisti: accolto dal presidente di RiminiFiera, Lorenzo Cagnoni, Errani ha infatti parlato davanti a telecamere e taccuini nel cantiere del nuovo Palacongressi ancora in costruzione.
Una scelta inconsueta, definita dal presidente della Regione “fortemente simbolica”. Al di la’ della “propaganda – ha osservato – qui si possono vedere gli sforzi compiuti e toccare con mano quello che è stato fatto per porre le basi di un futuro importante”.
E proprio dal Palacongressi, Errani ha preso l’abbrivio per toccare temi come il rapporto tra istituzioni e soggetti privati e, soprattutto, il turismo. Un ambito sondato proprio nel giorno in cui il neo-ministro del Turismo, Michela Vottoria Brambilla, si è spinta in Romagna per sostenere la corsa elettorale di Marco Lombardi.
“Ciò che serve al turismo sono sistema e risorse -ha osservato Errani -. In Finanziaria il Governo non ha messo un euro. Noi abbiamo già approvato in Giunta, nel bilancio di assestamento, 8 milioni di euro per finanziare le imprese ricettive, gli alberghi, per finanziare e aiutare a fondo perduto gli imprendioto che ci credono e vogliono investire. Sono queste le cose che contanto – ha aggiunto – non tanto costruire scatole vuote. Un ministero veramente senza portafoglio, nel senso vero e pieno del termine non serve al turismo”.
Tornando, invece, al Palacongressi e al rapporto tra pubblico e privato, Errani ha poi sostenuto che “qui c’e’ una cosa che si sta realizzando e che rappresenta grande prospettiva per Rimini, per la regione e per il Paese”.
A giudizio del presidente regionale, ancora, “abbiamo fatto così con la Fiera, con la darsena, stiamo facendo così con il sistema di qualificazione della sanità le istituzioni, Regione, Provincia e Comune le forze economiche insieme stanno realizzando un progetto che darà un futuro sicuro a questa comunità. Credo che ciò che debba contare sia proprio la coerenza delle realizzazioni e qui c’è una dimostrazione”.
(Newsrimini.it)

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna