mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Il Maestro Riccardo Maestri smentisce le accuse rivolte dal sindaco Tordi.
di    
lettura: 2 minuti
mer 24 giu 2009 17:25 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

In seguito al comunicato stampa diramato nella giornata odierna dal sindaco Simone Tordi, L’Accademia pugilistica Valconca e il Maestro Riccardo Maestri intendono con il presente annuncio – si legge in una nota – far morire sul nascere qualsiasi polemica e rappresentare quanto di seguito:

“L’Accademia pugilistica Valconca, grazie al sensibilissimo e tempestivo aiuto della vicina Amministrazione di San Clemente, è riuscita a trovare una nuova “casa”.

L’attività messa in atto dall’Amministrazione di Montecolombo è da ritenersi infatti assolutamente legittima e rientra nei pieni poteri dell’ente comunale.

Dall’inizio del mese in corso, infatti, il gruppo che vede coinvolti al suo interno numerosi atleti, ha ottenuto dal comune di San Clemente in convenzione una delle due tensostrutture, site in Via Cerro.

La struttura è stata già prontamente utilizzata per ospitare i tre ring della palestra e le attrezzature destinate al potenziamento fisico.

In questa maniera, grazie anche alla grande attenzione ottenuta per mezzo dell’ormai “leggendaria” manifestazione in diretta tv su Rai 2, l’Accademia pugilistica che al suo interno vanta la presenza del Campione italiano dilettanti 2008 ha potuto allontanare il fantasma di una celere ed inevitabile chiusura.

Oggi, nostro rammarico, siamo a riscontrare come il sindaco di Montecolombo, il primo cittadino del comune che ha legittimamente emesso l’ordinanza di sgombero del locale che ha ospitato per 14 anni la palestra dei pugili, ha riportato dichiarazioni non attribuibili in alcuna maniera al Maestro Riccardo “Rico” Maestri.

“Lo slogan di quel meraviglioso movimento che ci ha permesso di salvare l’Accademia dei pugili è splendidamente sintetizzato in quel “Salviamo l’Accademia pugilistica” messo in bella mostra dai miei ragazzi in diretta Rai nel corso dell’ultimo mondiale disputato da Giacobbe Fragomeni – sottolinea il Maestro che è stato insignito assieme a Francesco Damiani del premio “Maestro dell’anno 2008” dall’Associazione di categoria –. Smentisco categoricamente qualsiasi affermazione polemica rivolta al Comune di Montecolombo a mezzo degli organi di stampa”.

Probabilmente, le considerazioni rivolte dal sindaco di Tordi al Maestro Rico sono state tratte da un articolo pubblicato da un giornale locale di taglio opinionistico, redatto “sua sponte” dall’autore del pezzo stesso.

Pertanto non si è alla presenza di alcun “virgoletto” direttamente attribuibile, così come erroneamente riportato dal comunicato del sindaco, a Riccardo Maestri.

“Nella nostra palestra non si fa e non si è mai fatto né politica né “ingenerose polemiche” – aggiunge il Maestro Rico –. Il nostro intento è quello di praticare uno sport sano che possa anche educare i tanti ragazzi che fanno parte del nostro gruppo. Anche se sono stato direttamente e ingiustamente chiamato in causa dal sindaco non voglio dar seguito ad inutili polemiche che non posso certo giovare all’educazione dei ragazzi dell’Accademia. A questo punto mi preme però sottolineare questo: ringrazio sentitamente il Comune di San Clemente per la sensibilità manifestataci e per il grande aiuto che ha permesso a tutti i nostri atleti di continuare ad allenarsi in una palestra. In questo modo potremo ancora mettere in pratica tutto il nostro sforzo per salvare qualche ragazzo in più dal crudele richiamo della strada”.

Notizie correlate
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna