20 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Gnassi, segretario PD, su ballottaggio: ‘Un risultato straordinario’

PoliticaProvincia

23 giugno 2009, 17:34

in foto: "Un risultato straordinario". Non risparmia sugli aggettivi Andrea Gnassi, segretario provinciale del PD, all'indomani del successo nei ballottaggi per la Provbincia e per Cattolica:

Un risultato straordinario, ritenuto impossibile fino a qualche giorno fa

Un risultato straordinario. Oggi il centrosinistra e il partito democratico governano in 16 dei 20 comuni e nella Provincia di Rimini. E’ una grande responsabilità. Abbiamo proposto persone perbene, progetti concreti e valori profondi che saranno rivolti sempre e comunque a tutta la comunità e mai ad una parte. Si sono sentiti toni troppo elevati in campagna elettorale. Non ci appartiene l’idea del comando. Non abbiamo mai detto in campagna elettorale, né faremo ora, ciò che invece hanno dichiarato in diversi: “prenderemo tutto, spazzeremo tutto, a casa tutti gli altri”. Al contrario, abbiamo invece il senso del limite, che ci deve portare a chiedere il contributo della società riminese, pubblico e privato insieme, mettendoci al fianco di imprese e famiglie. L’idea del fare insieme sopratutto in momenti difficili.

C’era una disillusione molto forte del nostro elettorato. Siamo riusciti a rimotivarlo con la forza di un progetto di governo, con un programma di forte innovazione, con la ricerca continua di unità della coalizione.

Si è chiuso un ciclo politico degli ultimi 20 anni. Il nostro progetto si è confrontato anche con ferite e dinamiche politiche interne che venivano dal passato, con problemi territoriali e amministrativi. Nel momento stesso in cui proponevamo un grande progetto che ha portato al ricambio di tanti sindaci ed il presidente della Provincia, oltre a misurarci con problemi e dinamiche che venivano almeno da decenni, volevamo anche affermare e radicare un partito nuovo, una nuova cultura politica. Capace di ripartire e mettere insieme partecipazione, coinvolgimento di istanze civiche, forze e tradizioni robuste. Se non bastasse tutto questo, il progetto doveva anche misurarsi con un partito che a livello nazionale, dopo tutta una serie di sconfitte, era ai minimi storici e di fronte a un’ondata della destra che sembrava irresistibile. Per questo il risultato di oggi è un risultato persino ritenuto impossibile da tanti fino a qualche giorno fa. Ci siamo buttati senza rete. E bisognava essere disposti a pagare dei prezzi sul breve periodo per poter fare un grande investimento sul futuro. Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza l’aiuto, la fatica generosa e onesta dei tanti che, al di là dei destini personali, hanno sempre creduto nel Partito democratico e nei valori del centrosinistra. Chi ha coltivato, alimentato e amplificato divisioni si è dovuto confrontare con la forza di un progetto politico centrato su un candidato forte, un programma innovativo e con l’ostinata ricerca dell’unità della coalizione. E anche con il coraggio di trovare convergenze di nuove forze sul programma per il ballottaggio. I sette punti di vantaggio amplificano la distanza che c’è stata al primo turno. Oggi con Vitali e con tutti i nostri sindaci, con un partito che ha trovato fiducia e forza avremo ancora più coraggio nel fare scelte decisive per la nostra comunità.

Andrea Gnassi

segretario provinciale Pd

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454