giovedì 13 dicembre 2018
In foto: Recuperati 220 milioni di euro evasi al fisco, 50 milioni di Iva non versata, 240 le verifiche fiscali. Sono alcuni dei numeri del bilancio della guardia di Finanza di Rimini nei primi 5 mesi dell'anno:
di    
lettura: 1 minuto
ven 26 giu 2009 13:29 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 4
Print Friendly, PDF & Email

i dati sono stati resi noti oggi, in concomitanza con la celebrazione a Bologna del 235° anniversario dalla fondazione del corpo. Gli uomini del comandante Lucignano hanno scoperto 6 evasori totali, 172 lavoratori irregolari e 314 in nero. Numeri interessanti anche nel settore extratributario: sono stati sequestrati immobili, per un valore di oltre 1.350.000 euro, per violazione alle leggi antimafia. E ancora, sequestrati 500 grammi di stupefacenti, con 8 denunce e 5 arresti.
Eseguiti 1.000 controlli e rilevata la mancata emissione di 217 tra scontrini e ricevute fiscali. 6 esercizi pubblici sono stati segnalati per l’applicazione della sanzione di chiusura.
Nel contrasto all’abusivismo, sono state denunciate 17 persone e sequestrati migliaia di pezzi. Controlli, inoltre, anche per le prestazioni sociali agevolate: individuate e denunciate 6 persone che ne avevano ottenute senza diritto.
Il reparto arenovale, impegnato soprattutto nel contrasto dell’immigrazione clandestina e della sicurezza in mare, ha effettuato oltre 110 ore di volo e 710 ore di navigazione.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
di Andrea Polazzi
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO