lunedì 21 gennaio 2019
In foto: "La vera vittoria è stata al primo turno, quando abbiamo ottenuto un risultato inatteso. Ora si parte per 5 anni di lavoro in cui l'obiettivo sarà dare risposte rapide ai bisogni dei cittadini". Queste le parole di Stefano Vitali, neopresidente provinciale, il giorno dopo il voto.
di    
lettura: 1 minuto
mar 23 giu 2009 20:40 ~ ultimo agg. 24 giu 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Incontrando i giornalisti nel suo quartier generale per le elezioni, Vitali ha ribadito che a scandire la vittoria è stata la decisione di ricostruire un rapporto diretto con la gente. “I nostri avversari hanno puntato sui grandi nomi della politica, a Rimini ci è mancato solo il consiglio dei ministri. Hanno fatto una campagna elettorale che non si era mai vista sul nostro territorio. Vorrei sapere quanto hanno speso?”
Guardando al futuro il neopresidente annuncia che “sarà necessario ricucire lo strappo con il centrodestra sancito negli ultimi 15 giorni di campagna elettorale caratterizzata da toni eccessivi e sopra le righe. Non mi riferisco però a Marco Lombardi che è stato sempre corretto e che questa mattina ho sentito telefonicamente. Mi ha fatto i complimenti e ci siamo scambiati qualche opinione sull’esito del voto”.
Secondo Vitali a portare acqua al mulino del centrosinistra è stata anche la decisione dei rivali di utilizzare una voce registrata di Berlusconi per telefonate elettorali a casa dei riminesi. “Così hanno convinto i nostri elettori ad andare a votare. E’ stato un errore strategico”.

Stefano Vitali ha annunciato poi che la nuova giunta (“dovremmo definirla entro una decina di giorni”) sarà composta da 8 assessori. Ancora nessuna anticipazione sui nomi.
“La provincia – ha detto il presidente – avrà un ruolo di coordinamento. Nostro compito sarà ricreare unità tra politica, associazioni, categorie. Solo così si potrà uscire dalla crisi.
Confermate poi le idee di istituire le figure di Mister Prezzi e di un Facilitatore che consenta alla politica di dare risposte più rapide.

Infine Vitali ha ricordato le tante telefonate di congratulazioni ricevute (“anche da consiglieri del centro destra”). La più significativa quella dell’ex premier Romano Prodi.

Newsrimini.it

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna