Calcio. Fumata bianca: la Cocif rimane al fianco del Rimini

Rimini Sport

25 giugno 2009, 13:54

in foto: L'ufficialità è arrivata all'ora di pranzo, con una nota pubblicata sul sito della Rimini Calcio. Sarà allestita una squadra competitiva, che abbia come priorità la valorizzazione dei giovani e del vivaio, sempre con un occhio attento al bilancio.
www.riminicalcio.com

Il Consiglio di Amministrazione della COCIF ha dato mandato a vertici della Rimini Calcio di procedere all’iscrizione della squadra al prossimo Campionato di calcio Lega Pro 2009 – 2010 – si legge sul sito della Rimini Calcio -.

La decisione è stata accompagnata da una serie di riflessioni che, analizzando le ripercussioni economiche e gestionali che la retrocessione comporterà, pongono l’accento su come predisporre un piano economico capace di conseguire l’obiettivo di rilancio che anima la proprietà.

In tal senso ha invitato i vertici della Società a definire un programma che, salvaguardando l’obiettivo di costruire un organico competitivo e che abbia tra le sue priorità anche la valorizzazione dei giovani e del suo vivaio, si adoperi, con forte equilibrio, per un’attenta e oculata gestione economico-finanziaria della società.

IL CdA pur ritenendo, quindi, che in questa fase, non può venire meno l’impegno di COCIF al rilancio del Rimini Calcio, si augura, inoltre, che questo nuovo progetto trovi adesso più che mai ulteriori sostegni da parte delle istituzioni e dell’imprenditoria locale.
Senza che vengano meno i contributi da parte degli sponsor e della tifoseria che attraverso la sottoscrizione degli abbonamenti potrà contribuire a dare solidità e maggior concretezza al progetto.

Vale la pena ricordare con quale spirito e con quali finalità COCIF ha preso le redini 15 anni fa del Rimini calcio. E con quale impegno ha assistito, sostenuto e accompagnato i tanti traguardi di successo sia sportivi che di immagine che il Rimini calcio ha in questi anni conseguito.
Un impegno che nel corso degli anni è diventato economicamente sempre più gravoso, sia per gli obiettivi di eccellenza che il fare sportivo ha portato in sé sia anche per gli effetti della difficoltà che il mondo del calcio ha maturato in questi ultimi anni con l’esplosione dei costi e dei livelli degli ingaggi.
Molti sono stati i richiami e i tentativi di aggregazione con altre realtà imprenditoriali per un affiancamento nella gestione della società che si sono succeduti. Esercizi e tentativi sempre, incomprensibilmente, falliti. Interpretando, forse, la correttezza e la responsabilità di COCIF nei confronti della città e dei tifosi come scudo all’altrui disimpegno.

Nel ribadire, quindi, il suo immutato e rinnovato impegno COCIF attende segnali concreti nel segno di una auspicabile condivisione di responsabilità, capace di rilanciare l’azione del Rimini calcio, archiviando definitivamente questa retrocessione negli annali della sua lunga storia.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454