domenica 21 luglio 2019
menu
In foto: Inaugurazione, a Riccione, per la quindicesima edizione del Premio Giornalistico Televisivo Ilaria Alpi. Ospite d'eccezione, Walter Veltroni, ex segretario del Pd e amico personale della famiglia Alpi.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 18 giu 2009 17:50 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“Ho conosciuto Ilaria molti anni fa – ha spiegato all’apertura del Premio a Villa Mussolini -: una ragazza di grandissima intensità che aveva negli occhi e nello sguardo una malinconia che indossava con eleganza. Un’eleganza poi squarciata da sorrisi bellissimi. Aveva il fuoco dentro. Sono onorato di inaugurare questa edizione del Premio a lei dedicato – ha aggiunto veltroni -: un premio fatto da una comunità di persone unite dalla passione e dalla costanza per la ricerca della verità”.
Affiancato, fra gli altri, dal neo sindaco di Riccione, Massimo Pironi e Mariangela Gritta Grainer Portavoce dell’Associazione Ilaria Alpi,
Veltroni – grande amico dei genitori di Ilaria Alpi – non ha mancato di rivolgere un pensiero sullo stato della libertà d’informazione e sul rapporto con la politica.
“Viviamo in un tempo bulimico che divora e sputa tutto – ha sottolineato – Le notizie si bruciano in 24 ore. La cosa peggiore – ha aggiunto – è che ci sia il rischio di un raffreddamento della capacità di indignarsi e quando questo accade in un paese, i cittadini devono pretendere che i riflettori rimangano accesi. La politica – ha chiosaro – deve rispettare il giornalismo e garantirne l’autonomia, soprattutto per il servizio pubblico”.
Il Premio Ilaria Alpi si concluderà sabato con la premiazione condotta da Federica ciarelli. Domani, in una giornata ricca di appuntamenti, si parlerà di Africa, di immigrazione e rifugiati e di economia.

Il premio è visibile in diretta streaming sul sito www.ilariaalpi.it

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna