Indietro
menu
Rimini

Vigile elettronico. Renzi (AN) propne limite mensile di multe

In foto: Nel dibattito sul vigile elettronico a Rimini interviene anche il consigliere Renzi di AN, che chiede buonsenso e propone all'amministrazione un numero massimo di multe da elevare mensilmente. Pubblichiamo il comunicato di Renzi:
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 4 gen 2008 18:23 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Vigile elettronico:un po’ di buon senso per la certezza del suo funzionamento e per superare i problemi della fase di avvio.

Il Consigliere Comunale Gioenzo Renzi, preso atto della situazione che si è riscontrata nel nostro Comune con l’attivazione del Vigile elettronico ( che non deve essere utilizzato dalla Amministrazione Comunale per fare cassa ma per limitare il traffico nel centro storico) e delle relative pesanti sanzioni, al fine di evitare in futuro le polemiche sul funzionamento del Vigile elettronico, ritiene necessario che gli orari di funzionamento siano segnalati oltre che con la segnaletica verticale prevista per legge, anche con chiari display luminosi di divieto di transito, accesi in concomitanza con il funzionamento dell’apparecchiatura, come già installati in altre città.
Sulle ripetute sanzioni che hanno colpito pesantemente alcuni cittadini che non ritenevano funzionante il Vigile elettronico, mente ribadisce che le Regole vanno sempre rispettate, in questa fase di avvio del servizio, caratterizzata da incomprensioni, ritiene equo che la Giunta stabilisca un numero massimo mensile di sanzioni da applicarsi transitoriamente dall’attivazione del Vigile elettronico fino al 31.12.2007.