Indietro
menu
Rimini

Variante alberghi. La commissione approva, giovedì in Consiglio

In foto: Stop alla trasformazione degli alberghi riminesi in residenziale e via libera alla riqualificazione delle strutture più vecchie.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 12 gen 2008 11:42 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ la filosofia della variante alberghi che venerdì è stata approvata in Commissione, con il voto favorevole della maggioranza e l’astensione della minoranza, e che giovedì prossimo sarà al vaglio del consiglio comunale di Rimini. Tra le novità principali la concellazione della norma del piano regolatore che permetteva di convertire gli hotel in residenze turistico alberghiere, con l’implicita possibilità di una evoluzione in veri e propri appartamenti. La svolta è sostenuta anche dall’associazione albergatori di Rimini, che in dieci anni ha assistito ad un’emorragia di associati, passati da 1.400 a poco più di 1.100. Gli altri cambiamenti prevedono bonus in termini di superficie per chi decide di riqualificare: aumento degli indici di edificabilità per chi abbatte e riscostruisce, maggiore altezza dell’immobile e grandezza delle camere. Benefit particolari anche per chi investe in servizi: sale convegni, palestre e centri benessere.