Indietro
menu
San Marino

Tennis: gli avversari di S. Marino in Coppa Davis e le date del 'Cepu Open'

In foto: Sorteggiato il girone di 4° gruppo Mondiale (Zona Euro-Africana) di Coppa Davis che vedrà impegnata quest’anno la nazionale di San Marino.
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 4 gen 2008 11:15 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Per la precisione – si legge in una nota della Federazione Sammarinese Tennis – la formazione biancazzurra scenderà in campo dal 28 aprile al 4 maggio in Armenia nel concentramento che comprende altre sei squadre, Islanda, Libia, Malta, Mauritius, Namibia, Rwanda. Probabile la formazione di due gironi di qualificazione per la fase decisiva per la promozione in 3° gruppo mondiale, uno da quattro squadre, uno da tre. Si giocherà sulla terra battuta del Circolo della capitale, Erevan.
“Attenzione all’Islanda, un nostro avversario ormai classico – sottolinea il presidente della Federazione Sammarinese Tennis, Christian Forcellini, ad una prima analisi del sorteggio – mentre le altre formazioni sembrano, almeno sulla carta, più abbordabili”. Anche se in Coppa Davis i valori tecnici contano fino ad un certo punto. “Prepareremo questa trasferta – continua il presidente – con stage a San Marino ed a Firenze, presso la Florence Tennis School di Fabrizio Fanucci, l’obiettivo è quello di mettere in campo la formazione più competitiva possibile. Inoltre c’è la possibilità che Domenico Vicini sia il capitano-giocatore, decideremo nei prossimi giorni”.

Novità, in questi primi giorni dell’anno, anche per il Challenger Atp “San Marino Cepu Open” (100.000 dollari di montepremi) che anticiperà quest’anno la data per evitare concomitanze con le Olimpiadi cinesi. Per questo motivo alcuni tra i migliori specialisti del Mondo sulla terra battuta scenderanno in campo allo stadio di Fonte dell’Ovo dal 21 al 27 luglio.
“E’ una buona data – spiega il presidente Forcellini – perché rimaniamo contro un Master Series come Toronto (senza tanta concorrenza sulla terra, ndr.), inoltre il torneo è stato confermato nell’elite della categoria, il Series Plus”.

Intanto prosegue con buoni frutti la sinergia tecnica con la Florence Tennis School di Firenze. “Si tratta di un importante progetto per i nostri migliori giovani – conclude Forcellini – in particolare Diego Zonzini ha la possibilità di allenarsi 15 giorni al mese in questa importante Accademy, ma sono coinvolte anche le giovani promesse come Giacomo e Kevin Zonzini, Marco De Rossi. L’obiettivo è farli allenare e crescere con una mentalità indirizzata maggiormente sul piano agonistico”.”