Indietro
menu
Provincia

Ric. pubblichiamo. Caro prezzi, Padalino (Verdi) scrive a Prodi

In foto: Sugli aumenti dei prezzi al consumo, il Consigliere Provinciale Antonio Padalino, dei Verdi, chiede al presidente del Consiglio di intervenire. Pubblichiamo l'intervento di Padalino.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 11 gen 2008 19:29 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Al presidente del Consiglio dei Ministri
Al presidente del Senato della repubblica
Al Presidente della camera dei Deputati

Oggetto: Contenimento dei prezzi del pane e del latte al consumo

Il latte e il pane sono elementi indispensabili nell’alimentazione quotidiana per l’apporto di calcio,proteine,vitamine,zuccheri,grassi,amido e glutine.
A causa dell’impoverimento, in maniera quasi esponenziale, delle fasce più deboli della popolazione spesso il latte e il pane sono diventati alimenti che sostituiscono i pasti.
Il pane e cereali hanno registrato a settembre un aumento tendenziale del 4,5% con il pane che ha segnato un +7,3%.
In pratica se lo scorso anno un chilo di pane casereccio del tipo più semplice costava sui 2,2 euro al chilo, ora è salito in media a 2,4 euro al chilo.
Per il latte l’aumento e stato del 3,2%. Il costo di un litro di latte della centrale di Roma si e attestato a 1.50 euro al litro.
Per una famiglia di 4 persone questi aumenti comportano un aumento medio di 24 euro al mese e di 288 euro all’anno.
Premesso ciò chiedo, in applicazione dell’art .50 della Costituzione Italiana, un intervento da parte degli organi preposti per il contenimento del prezzo sia del latte che del pane che fissi a : 1 euro al chilo per il pane e 1 euro al litro per il latte considerando questi alimenti vitali per il sostentamento della popolazione.

Notizie correlate
di Redazione