Indietro
venerdì 18 giugno 2021
menu
Icaro Sport

Calcio. Due gol nella partitella. Per il possibile dopo-Valiani spunta Perrulli

In foto: Con Francesco Valiani in procinto di approdare in A (l'Atalanta è sempre favorita su Cagliari e Livorno), il Rimini si sta guardando attorno, alla ricerca di un sostituto.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 16 gen 2008 20:05 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Piace il 22enne Giampiero Perrulli, in forza all’Ascoli e già inseguito dal Ravenna.

Intanto la società biancorossa ha chiesto al Chievo come contropartita tecnica per l’eventuale cessione di Biagio Pagano il 24enne attaccante Giuseppe Greco, sul quale hanno messo gli occhi molte società di B, tra cui Cesena e Ravenna.

Due gol, entrambi per i titolari, nella partitella in famiglia del Rimini di oggi pomeriggio a Longiano. A segno Valiani e Vantaggiato, con l’attaccante brindisino che ha anche colpito una traversa. Il tecnico Acori ha provato diverse alternative per sostituire nella trasferta di sabato a Messina lo squalificato Pagano. Nel primo tempo Bravo a sinistra, con Valiani boicottato a destra. Nel secondo Catacchini a destra, con Valiani a sinistra.
Questo l’undici in maglia blu: Consigli tra i pali, Vitiello, Porchia, Milone e Regonesi in difesa. Valiani, Cardinale, Paraschiv e Bravo a centrocampo. Ricchiuti e Vantaggiato in attacco.
Nel secondo tempo oltre ai già citati cambi sulle fasce, tra i titolari Lunardini ha preso il posto di Cardinale e Rinaldi quello di Milone. Dopo pochi minuti di gioco Docente è stato costretto a lasciare il campo per una botta alla caviglia rimediata in un contrasto con Cardinale. In borghese Peccarisi e Pugliesi. Assente Cristiano.
Ha assistito alla sgambata il direttore sportivo del Rimini, Walter Muratori. A fine allenamento Acori, che oggi compie 53 anni, non ha voluto rilasciare dichiarazioni alla stampa.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO